Tolentino: danni nelle zone rurali a causa delle abbondanti piogge

piogge 1' di lettura 02/12/2013 - La pioggia di queste ultime ore, caduta ininterrottamente e copiosa, ha creato diversi problemi nelle zone rurali di Tolentino. Tecnici e operai dell’Ufficio tecnico comunale sono al lavoro dalle prime ore di lunedì 2 dicembre per verificare i danni che si sono verificati e soprattutto per intervenire e rimuovere dove possibile frane di terra, acqua e fango.

La situazione più grave in contrada Regnano dove purtroppo in via cautelativa, a causa di uno smottamento di terra, si è reso necessario chiudere la strada Cotojani al traffico. Ha sodato il fosso Entogge per cui non è transitabile la strada che collega Tolentino con Colmurano, zona contrada Paterno. Comunque i residenti possono raggiungere le loro abitazioni percorrendo da strade alternative.
Inoltre allagamenti e piccole frane sono state registrate in contrada Sant’Andrea e comunque in tutte le zone di campagna.

Fortunatamente nessun problema nel centro urbano dove si circola normalmente anche se gli agenti di Polizia municipale sono dovuti intervenire per qualche allagamento in alcune rotatorie e un piccolo incidente verificatosi nei pressi della rotatoria di via Nazionale, viale della Repubblica e via Flaminia. Si raccomanda agli automobilisti di prestare attenzione e di moderare la velocità.

A causa dell’ingrossamento del fiume Chienti, la cui portata dell’acqua è notevolmente aumentata in queste ore, viene tenuto sotto controllo l’argine dello stesso fiume in contrada Ributino, il quale era già stato danneggiato lo scorso inizio di novembre. Sempre con l’intento di valutare attentamente e costantemente la situazione è stato riunito il COC.






Questo è un editoriale pubblicato il 02-12-2013 alle 18:32 sul giornale del 03 dicembre 2013 - 860 letture

In questo articolo si parla di attualità, tolentino, Comune di Tolentino, editoriale, piogge

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Vn6





logoEV