Tolentino: Elettrodotto Fano-Teramo, i Comitati aggiornano i cittadini sulla mobilitazione

Elettrodotto 2' di lettura 03/12/2013 - Il coordinamento dei comitati attivi contro il progetto dell’elettrodotto ad altissima tensione Fano-Teramo ha organizzato due incontri pubblici, il 22 ottobre a Jesi e il 29 ottobre a Tolentino, per illustrare alla popolazione coinvolta lo stato attuale della mobilitazione, alla luce dell’ultimo pronunciamento dell’Assemblea Legislativa delle Marche che richiede l’ annullamento degli effetti della DGRM 689/2007, istitutiva del corridoio ottimale.

Dagli incontri, partecipati, che hanno visto anche la presenza di amministratori, Sindaci, Consiglieri comunali, provinciali e regionali, sono emersi sconcerto e indignazione per l’atteggiamento immotivatamente attendista che la Giunta regionale ancora mantiene, chiaro disinteresse per un pronunciamento politico trasversale e unanime.

Ma i cittadini marchigiani coinvolti loro malgrado dal progetto, esasperati dalla lunghezza e dalle modalità del procedimento, che sta già causando loro danni notevoli (dall’impossibilità a pianificare interventi sui propri immobili allo stallo del mercato immobiliare, dall’arresto di nuove iniziative imprenditoriali alla perdita di attrattività per gli operatori turistici) hanno deciso di porre fine alla protervia di questa istituzione che invece dovrebbe tutelarli.

I comitati dall’inizio del prossimo anno metteranno a disposizione esperti e periti per l’avvio della azione risarcitoria contro i soggetti preposti al procedimento, amministratori e funzionari regionali.
Si invitano pertanto i residenti interessati a rivolgersi ai comitati di riferimento territoriale nonché a consultare il sito: www.noelettrodotto.it. Siamo cittadini, non sudditi!

Comitato Territorio Sostenibile (AN), Comitato Territorio Attivo (PU), Comitato S'Amico Morro d'Alba (AN), Comitato per la Salvaguardia di Belforte (MC), Comitato i Lupi dei Sibillini (MC), Comitato Alta Val Fiastrella, Comitato Intercomunale Territorio Attivo Provincia di Macerata (MC), Comitato Alta Val Tenna (FM e AP), Comitato No Ele.Fan.Te - San Ginesio (MC), Comitato spontaneo no elettrodotto Cingoli, Comitati in Rete






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2013 alle 17:12 sul giornale del 04 dicembre 2013 - 624 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, tolentino, mobilitazione, comitati, elettrodotto fano-teramo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/VqO