Serrapetrona: cercatore di funghi ucciso da un colpo accidentale sparato da un cacciatore tolentinate

caccia 1' di lettura 08/12/2013 - Ucciso accidentalmente da un colpo di fucile sparato da un cacciatore. É il tragico incidente accaduto domenica pomeriggio, intorno alle 15.30, in un bosco tra San Severino e Serrapetrona.

La vittima è Sandro Latini, 60enne, cercatore di funghi. A sparare invece un tolentinate 45enne, che pensava di aver visto un cinghiale. Latini, colpito all’addome è stato soccorso con difficoltà da un medico del 118, a causa della zona particolarmente impervia.

All’arrivo dell’eliambulanza, allertata vista la gravità della situazione l’uomo era già morto. Sul luogo anche i vigili del fuoco. Le indagini sono in corso per ricostruire la dinamica dell’incidente e le responsabilità di chi ha sparato, accidentalmente, il colpo. Il 45enne è infatti indagato per omicidio colposo.






Questo è un articolo pubblicato il 08-12-2013 alle 22:48 sul giornale del 09 dicembre 2013 - 3428 letture

In questo articolo si parla di cronaca, caccia, redazione, tolentino, san severino marche, serrapetrona, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/VH0


Ennesimo incidente di caccia, stavolta col morto. Ora basta. Siamo una regione ostaggio di gente che considera sport sparare agli animali (ma anche ai cristiani, a quanto pare: a me hanno fischiato più volte i pallini accanto). La politica si mostri finalmente libera da questo esercito libero di scorrazzare tra i nostri campi e di far pascolare i cinghiali con le nostre colture migliori. Un esercito la cui qualità umana e intellettuale si può facilmente constatare frequentando i suoi ritrovi, o l'ufficio provinciale in cui rilasciano i patentini di caccia.

I cacciatori caro Paolo T hanno tanti difetti ma un grande pregio votano con preferenze e solo al massimo due partiti.
Questo fa si che siano una delle lobby più potenti anche se in netto calo stante il disamore delle nuove generazioni verso un atto barbaro che viene definita attività venatoria.

paolo anglisani

15 dicembre, 08:27
Commento sconsigliato, leggilo comunque




logoEV