Al Lauro Rossi concerto di Natale del nucleo El Sistema Macerata

3' di lettura 13/12/2013 - Domenica (15 dicembre), alle ore 17.30, al Teatro Lauro Rossi, nell'ambito delle iniziative promosse dall'Amministrazione comunale raccolte nel programma Macerata signora del Natale, si terrà il Concerto di Natale del nucleo El Sistema Macerata e dell'Orchestra giovanile marchigiana.

"A Macerata la musica è un punto di forza della nostra politica culturale - afferma l'assessore alla Cultura, Stefania Monteverde - e vediamo nella musica una delle strade principali per la formazione e la crescita sociale delle nuove generazioni. Promuoviamo a Macerata El Sistema e l' Orchestra Giovanile Marchigiana perché crediamo che tutti debbano avere l'opportunità di crescere bene attraverso l'educazione musicale, gratuita e possibile anche per tutte le famiglie che sentono le difficoltà della crisi".

L'Amministrazione comunale di Macerata ha aderito al progetto El Sistema, in collaborazione con Federculture e la scuola Liviabella. Oggi a El Sistema di Macerata hanno aderito oltre 50 bambini e le iscrizioni sono sempre aperte.

“Ci fa particolarmente piacere il concerto di domenica perché – proseguela Monteverde- nello stesso giorno alle12 inSenato per il tradizionale Concerto di Natale si esibirà l’orchestra nazionale del Sistema in Italia, invitata dal Presidente Pietro Grasso e diretta dal premio Oscar, Nicola Piovani che andrà in onda in diretta televisiva su Rai 1 e radiofonica su Rai Radio3. E’ – occasione speciale per ricodare a tutti noi che la musica educa e fa stare tutti bene, nessuno escluso”.

Nella prima parte del concerto, i bambini del nucleo El Sistema Macerata si esibiranno in canti tradizioni natalizi italiani, africani e israeliani. El Sistema ("Il Sistema") è un modello didattico musicale, ideato e promosso in Venezuela da José Antonio Abreu oltre 30 anni fa e consiste in un sistema di educazione musicale, diffusa e capillare, per bambini di tutti i ceti sociali, basata sulla musica vissuta sin da subito in orchestra. Il presidente Roberto Grossi e Claudio Abbado hanno voluto portare in Italia, circa 3 anni fa, questa bella esperienza. A Maceratala Liviabella ha ottenuto il riconoscimento come nucleo operativo.

Nella seconda parte dell’evento invece, l'Orchestra Giovanile Marchigiana si esibirà con musiche di Corelli, Holst, Mendelsshon e Bartok . L'Orchestra Giovanile Marchigiana è un progetto nato dal bando Officine della creatività facente parte dell’Intesa del 30 settembre 2011 tra Regione Marche e il Dipartimento della Gioventù dal titolo I Giovani c’entrano che si avvale del cofinanziamento della Regione Marche – assessorato alle Politiche Giovanili e assessorato alla Cultura e del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Vede coinvolti giovani musicisti marchigiani dai 18 ai 35 anni che realizzeranno una serie di concerti e si attiveranno per la promozione musicale nel territorio.

Il ricavato del concerto sarà interamente devoluto ad AVSI a favore dei profughi siriani in Libano.

Per assistere al concerto è richiesta la prenotazione che si può effettuare alla segreteria della scuola Liviabella o al botteghino del Teatro. Info: scuola di musica Lino Liviabella. tel e fax 0733 232995, cel. 3209184169 segreterialiviabella@alice.it .






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-12-2013 alle 18:19 sul giornale del 14 dicembre 2013 - 675 letture

In questo articolo si parla di macerata, spettacoli, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/V1m