Per Natale libri in dono ai bambini dei nidi comunali

1' di lettura 16/12/2013 - “Anche quest’anno i bambini dei nidi comunali hanno ricevuto un dono speciale per Natale: un libro da leggere in famiglia. Si dona ai bambini un libro – interviene l’assessore alla Scuola, Stefania Monteverde - perché si crede pienamente nel valore della lettura ad alta voce, con la consapevolezza che leggere ai bambini genera salute e che l’amore per i libri nasce e cresce in famiglia”.

Per questo motivo a partire dall'anno scolastico 2005/2006, il Progetto nazionale Nati per Leggere (www.natiperleggere.it) è entrato a far parte, come elemento costante, della programmazione annuale delle attività educative dei nidi d’infanzia comunali. Inoltre, nell’ambito del più ampio progetto nazionale, è nato Leggere è familiare un progetto specifico territoriale che prende vita dall’intesa tra Comune di Macerata, Provincia, Asur, Università degli studi di Macerata, Federazione italiana Medici pediatri, Rete per le Biblioteche scolastiche, Associazione Biblioteche italiane e Collegio provinciale delle ostetriche.

“Ogni bambino ha diritto ad essere protetto non solo dalla malattia e dalla violenza – concludela Monteverde- ma anche dalla mancanza di adeguate occasioni di sviluppo affettivo e cognitivo. Questo è il cuore di Nati per Leggere e Leggere è familiare e lo spirito con cui il Comune dona i libri ai bambini”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-12-2013 alle 18:45 sul giornale del 17 dicembre 2013 - 622 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/V8o