Tolentino: restauro del monumento dedicato al ricordo della Battaglia di Colbuccaro

Comune di Tolentino 2' di lettura 10/01/2014 - Il monumento ubicato in località Piane di Chienti, ai confini con il comune di Corridonia nei pressi dell’uscita della Superstrada 77 “Sforzacosta – Macerata”, dedicato al ricordo della Battaglia di Colbuccaro combattuta dai Paracadutisti della Nembo il 21 giugno del 1944, risulta attualmente in uno stato evidente di degrado.

Infatti a causa delle forti piogge dello scorso 11 novembre 2013, una grande quercia, cresciuta spontaneamente nelle vicinanze dello stesso monumento, è rovinosamente caduta a terra, colpendo e spaccando la stele che celebrava e ricordava questo importante fatto della nostra storia provinciale e che testimonia la lotta di Liberazione. Il Sindaco Giuseppe Pezzanesi si è subito attivato mediante gli uffici comunali preposti e dopo diversi sopralluoghi ha chiesto la redazione di un progetto di restauro. A seguito di ciò, per la realizzazione di tale intervento, l’Amministrazione comunale intende coinvolgere imprese edili, imprese specializzate nella lavorazione marmo ed altri soggetti che vogliano in qualche modo contribuire per una partnership o sponsorizzazione che consenta di abbattere i costi per la realizzazione delle nuove lapidi.

La relazione tecnica, redatta dall'ing. Barbara Capecci, stabilisce le opere necessarie per recuperare il monumento: rimozione vegetazione e pulizia generale; rimozione delle lastre di marmo danneggiato; recupero delle scritte in metallo; fornitura e posa in opera di nuova lastra di marmo come quella rimossa in spessore e finitura superficiale; riposizionamento delle lettere esistenti ed integrazione di quelle danneggiate; pulizia e stuccatura della muratura faccia vista esistente; riposizionamento della copertina in cemento della stele; pulizia e stuccatura della copertina e dei pilastrini in cemento presenti sul monumento; pulizia delle superfici in marmo esistenti; ripristino arredi esistenti (lumi, vasi, ecc.). L'offerta di sponsorizzazione potrà essere a totale carico dell’impresa o potrà individuare una somma a carico del Comune di Tolentino, quale contributo nella realizzazione dell’opera, tale somma se richiesta, dovrà essere quantificata dall’impresa partecipante.

Le opere di recupero del monumento dovranno essere svolte e completate almeno entro il mese di Marzo 2014, secondo le indicazioni e la supervisione dell’ufficio tecnico comunale, nel completo rispetto della sicurezza dei lavoratori e degli utenti delle aree limitrofe e che l'evidenza dell’avvenuta sponsorizzazione avverrà dando comunicazione delle opere svolte sulla stampa locale e attraverso l’apposizione di una piccola targa sul monumento stesso secondo indicazioni, dimensioni e tipologia concordata con l'Ufficio Tecnico. A breve verrà pubblicato l’avviso pubblico relativo all'indagine esplorativa per la stipula del contratto di sponsorizzazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-01-2014 alle 18:26 sul giornale del 11 gennaio 2014 - 660 letture

In questo articolo si parla di attualità, tolentino, Comune di Tolentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/WV2





logoEV