High School Game al Classico Leopardi, ancora successi per i ragazzi della 3°B

1' di lettura 26/03/2014 - “E’ sempre un piacere vedere i ragazzi così coinvolti da iniziative come High School Game che portano a scuola un modo alternativo di apprendimento. Ho avuto modo di conoscere bene il concorso già lo scorso anno quando ero dirigente dell’IIS Filelfo di Tolentino - ha detto la prof.ssa Alessandra Stacchietti, attuale dirigente scolastica del Liceo Leopardi di Macerata - e quando quest’anno mi è stato proposto per di far partecipare i miei nuovi ragazzi, ho accettato senza alcuna esitazione.

Con High School Game gli studenti si divertono, si mettono in gioco e ne escono arricchiti. E’ importante per noi stimolarli anche a lavorare in gruppo e a competere tra loro perché sono esperienze che li fanno crescere e li avvicinano alla società del futuro”.

I ragazzi del Classico Leopardi hanno onorato il proprio istituto nel migliore dei modi, mercoledì 26 marzo, rispondendo correttamente e con prontezza di riflessi ai 25 quesiti che il conduttore di High School Game, Alvin Crescini, ha rivolto loro. Tutti bravissimi anche se i migliori diplomandi del Leopardi di Macerata sono stati i ragazzi della 3^B, gli stessi che hanno partecipato alla trasmissione di Rai 2 “Per un pugno di libri” battendo i colleghi del Liceo Scientifico di Ladispoli.

Per la finale regionale di High School Game saranno quindi i ragazzi della 3^B a fare gli onori di casa del Liceo Leopardi: speriamo riescano al meglio nell’ardua impresa.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2014 alle 16:58 sul giornale del 27 marzo 2014 - 475 letture

In questo articolo si parla di attualità, Format, studenti marchigiani, scuole marchigiane, high school game

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/1wm





logoEV