Volley: la Lube Campione d'Italia. Pettinari, "Orgoglio sportivo e imprenditoriale"

1' di lettura 07/05/2014 - “Con la consapevolezza che vincere è sempre impegnativo e con la certezza che le vittorie scaturiscono da una grande condivisione di intenti e dalla capacità di trovare, anche soffrendo, le soluzioni migliori, auguro al pianeta Lube di continuare a vincere nello Sport, ma soprattutto nella capacità imprenditoriale che produce occupazione: questo è lo scudetto più importante per la nostra comunità. Evviva il terzo titolo italiano, evviva la Lube!”.

Smorza le polemiche sui nomi da affiancare ed accende la festa il presidente Antonio Pettinari: la Lube è l'orgoglio sportivo e imprenditoriale di tutto il territorio, capace di esprimere forza e coesione.

Le sue parole, incise su una targa, rappresentano il riconoscimento e il grazie della Provincia di Macerata alla Società, ricevuta questa mattina nella sala consiliare al gran completo: giocatori (assente solo Kurek, impegnato con la Nazionale in Polonia), staff tecnico, medico e dirigenziale. Accanto al coach Alberto Giuliani e al direttore sportivo Stefano Recine, non mancavano il presidente Simona Sileoni e il vicepresidente Albino Massaccesi, che hanno sintetizzato 24 anni di attività parallela tra sport e azienda, descrivendola come “un'avventura esaltante e un valore aggiunto per il territorio”.

Al presidente Pettinari Simona Sileoni ha, quindi, regalato la maglia n. 5 di capitan Ivan Zaytsev, il quale ha definito questa vittoria la più importante della sua carriera, sottolineando la crescita personale anche a livello umano.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-05-2014 alle 19:35 sul giornale del 08 maggio 2014 - 473 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, provincia di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/3Ju





logoEV