Pollenza: al via la XXIII Esposizione di Antiquariato, Restauro, Artigianato artistico

16/07/2014 - E’ in corso a Pollenza la XXIII Esposizione di Antiquariato, Restauro, Artigianato artistico, fino a domenica 20 luglio le vecchie botteghe artigiane del territorio riaprono i battenti per mostrare al pubblico le capacità delle maestranze locali sul tema del legno.

Restauratori ormai da diverse da generazioni, antiquari e artigiani del legno sono presenti in centro storico (dalle 19.00 nei giorni festivi e dalle 17.30 il sabato e domenica) con botteghe disseminate per i vicoli del paese, in attesa di far vedere cosa sono capaci di fare. E infatti si possono trovare all’interno di questa manifestazione non solo i prodotti finiti, rifiniti e pronti ad abbellire le nostre abitazioni, ma anche materiale grezzo, legno da restaurare, oggetti da aggiustare e sono gli stessi artigiani a farlo intervenendo sotto gli occhi attenti del pubblico.

Dal 2013 una serie di laboratori artigianali anima le serate pollentine e trattiene molti all’interno delle botteghe. C’è da osservare come si muovono le mani sapienti degli artigiani, c’è da assistere alla trasformazione di un materiale semplice in uno finemente decorato. I laboratori sono l’occasione per riscoprire che dietro ogni mobile, ogni oggetto, c’è un mestiere consolidato e c’è un artigiano che lo fa con costanza e competenza.

Martedì 15 luglio si terranno alle 21.30 i laboratori “Lavorare l’argento” a cura di Massimo Ciccioli e “Molle, martello e tessuti…rivestiamo una sedia” a cura di Roberto Svampa. Mercoledì sarà la volta di “Imparo giocando” di Gigliola Moccicafreddo e “Dal legno al pane” a cura di Ilenia Mitillo. Giovedì 17 luglio Rossano Mari proporrà “ Restaurando un oggetto” mentre Enrico Poloni mostrerà al pubblico la “Decorazione del mobile antico”.

Venerdì 18 i laboratori proseguono, sempre alle 21.30, con Liana Santini e “Regaliamoci un mondo di colori…creando insieme oggetti in plastica”, ma anche con Patrizia Poloni che curerà un laboratorio dal titolo “Il bianco a colori”. Sabato 19 luglio Stefania Pietrani proporrà “Legno giocando/Legnocreando” per i più piccoli, mentre i grandi sono invitati da Mauro Gismondi e Maurizio Petrini a degustare whisky e birra in un laboratorio intitolato “Di botte in botte”.

Domenica 20 luglio la giornata inizierà alle 18.00 con Fabio Cirilli che dimostrerà ai bambini come si possono “Costruire piccole armi in legno con materiali di recupero”, lo stesso laboratorio sarà poi ripetuto alle 21.30 quando si potrà anche ammirare Cristina Capiglioni impegnata in “Ago, cotone e tela: il mezzo punto…per un quadro d’altri tempi”.

Oltre alle 37 botteghe artigianali e all’attività laboratoriale, la manifestazione offre inoltre spettacoli tutte le sere e la possibilità di degustare piatti tipici del territorio.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-07-2014 alle 17:42 sul giornale del 17 luglio 2014 - 1189 letture

In questo articolo si parla di attualità, pollenza, comune di pollenza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/7jS





logoEV