San Benedetto del Tronto: furti in discoteca, presa una donna maceratese

1' di lettura 22/07/2014 - Una donna 37enne di Macerata è stata arrestata lunedì mattina 21 luglio per furti ripetuti di portafogli sottratti da borse e giacche di clienti della discoteca - ristorante Jonathan situata tra il lungomare e la pineta di San Benedetto.

La donna ha agito con un complice che è riuscito a scappare poco prima dell’arrivo dei carabinieri. I due ladruncoli erano stati notati dal personale di sicurezza del locale che visto gli strani movimenti della coppia avevano allertato le forze dell’ordine.

La folla, la musica, i balli e forse l’orario, le 5 del mattino, avevano favorito le mosse dei due rapinatori che erano riusciti a sottrarre alcune centinaia di euro ai frequentatori del locale.

All’arrivo dei carabinieri è stato possibile recuperare una parte della refurtiva in quanto i due avevano evidentemente “spartito” il bottino. Per questo si ora si sta cercando di identificare e trovare il corresponsabile dei furti.


di Roberto Guidotti  
redazione@viveresanbenedetto.it





Questo è un articolo pubblicato il 22-07-2014 alle 19:13 sul giornale del 23 luglio 2014 - 609 letture

In questo articolo si parla di cronaca, comune di San Bendetto del Tronto, articolo