Pollenza: arrestato dopo un furto in una villa di Casette Verdini. Nel camion aveva refurtiva per 20 mila euro

carabinieri 2' di lettura 24/07/2014 - Furto aggravato in abitazione. Questa l'accusa rivolta al tunisino M.R. di 35 anni arrestato giovedì mattina a Casette Verdini di Pollenza dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile.

Attorno alle 8 il malvivente, secondo quanto appurato dai militari, è sceso dal proprio camion e fingendo di fare una passeggiata ha raggiunto una villetta a schiera della zona. Poi, dopo aver controllato di agire indisturbato, ha manomesso la saracinesca del garage seminterrato ed è entrato nel box dove ha sottratto attrezzi da lavoro professionali (un frullino ed un martello pneumatico) per un valore complessivo di 500 euro.

Con gesto repentino il tunisino è quindi balzato nel garage rovistando tra le cose. Sfortunatamente per il 35enne il rumore ha svegliato i proprietari che hanno allertato il 112. Nel frattempo il proprietario di casa si è lanciato all'inseguimento del malvivente.

All'arrivo dei carabinieri il ladro aveva già fatto perdere le sue tracce ed il camion, parcheggiato poco distante, era stato abbandonato. Così i militari, capendo che il malvivente si trovava nascosto tra le piante di un campo agricolo lì vicino, sono entrati in azione silenziosamente ed hanno bloccato il tunisino.

Pertanto M.R., che si era già disfatto della refurtiva, è stato arrestato per il reato di furto aggravato ed accompagnato nelle camere di sicurezza della Caserma in attesa del rito direttissimo previsto per venerdì mattina.

All'interno del camion i carabinieri hanno infine rinvenuto numerosi beni (costosi frigoriferi e lavatrici, decine di attrezzi da lavoro professionali, cassette di attrezzi, impianti di amplificazione audio, alcuni taglia-erba, alcune aspirapolvere per auto, compressori, booster per ricarica batteria di veicoli, due biciclette professionali, attrezzi da palestra, decine di tv color, forni a microonde, macchine per fare il gelato e la pasta) ritenuti provento di altri furti.

Tutta la refurtiva, per un valore complessivo di oltre 20.000 euro, sarà catalogata ed al termine degli accertamenti verrà restituita ai legittimi proprietari.






Questo è un articolo pubblicato il 24-07-2014 alle 23:03 sul giornale del 25 luglio 2014 - 589 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, pollenza, Sudani Alice Scarpini, furto aggravato, casette verdini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/7H4





logoEV