Tolentino: restauri alla Basilica di San Nicola

basilica san nicola da tolentino 1' di lettura 30/07/2014 - Pochi sanno che il Comune di Tolentino è proprietario della Basilica di San Nicola e in tale veste provvede alla manutenzione dell'edificio anche con contributi di varia provenienza ovviamente in stretto accordo e sinergia con la Comunità Agostiniana che costituisce una presenza storica per tutta la Città.

Attualmente nella Basilica vi sono due affreschi in cattive condizioni di manutenzione e, precisamente, nell'oratorio di San Nicola e nella Cappella laterale dedicata a Padre Trapé.

La Comunità Agostiniana ha ottenuto dalla Fondazione Carima, un contributo di € 10.000,00 per il restauro di tali affreschi il cui progetto di restauro è stato redatto dalla restauratrice Simona Sgrò di Tolentino e sottoposto alla Sovrintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici delle Marche: pertanto il Sindaco Pezzanesi e la Giunta municipale con un apposito atto di delibera hanno autorizzato il restauro degli affreschi delle due lunette dipinte nell'oratorio di San Nicola e il restauro della Cappella laterale dedicata a Padre Trapè.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-07-2014 alle 22:02 sul giornale del 31 luglio 2014 - 582 letture

In questo articolo si parla di attualità, tolentino, Comune di Tolentino, basilica san nicola da tolentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/7Yr