Al via i lavori al convitto dell'Agraria di Macerata

13/02/2015 - Sono iniziati i lavori, consegnati il 19 gennaio scorso, per il miglioramento sismico di un'ala del convitto dell'istituto tecnico agrario di Macerata.

Il progetto, finanziato dal Governo nell'ambito dell'intervento “Scuole Sicure” e che fa il paio con l'altro destinato alla palestra dello scientifico di Recanati, era in graduatoria nel bando del Decreto del fare dell'anno scorso.

Il finanziamento, di 425.000 €, è stato intercettato dalla Provincia che attentamente ha sempre sondato le possibilità di reperire risorse e che ha colto questa formidabile opportunità che si colloca fuori dal patto di stabilità.

Si tratta di un intervento molto importante; i lavori riguarderanno il consolidamento del solaio del piano primo, del solaio di copertura e delle facciate. All'interno troveranno posto quattro nuove aule e relativi servizi che andranno ad integrare la disponibilità di posti dell'istituto anche in considerazione del rilevantissimo aumento della popolazione studentesca avuto negli ultimi anni e che appare in progressiva e costante crescita.

“Si tratta di un intervento rilevante per questa scuola, fiore all'occhiello di tutta la comunità provinciale – ha commentato Antonio Pettinari – che ha fatto registrare, negli ultimi anni, un aumento consistente e costante di iscrizioni. L'amministrazione provinciale, nonostante le difficoltà provocate dai prelievi forzosi generati dalle recenti leggi finanziarie, che mettono a rischio perfino i servizi scolastici, non intende tralasciare nessun aspetto ed intraprenderà tutte le azioni necessarie per continuare il percorso virtuoso di messa in sicurezza e di funzionalità degli edifici scolastici al fine di garantire ai nostri ragazzi una crescita ed una formazione adeguate”.

L'impegno dell'amministrazione è quello di terminare i lavori nel più breve tempo possibile.

A ricevere il presidente Antonio Pettinari, accompagnato dal dirigente Alessandro Mecozzi e dall'ing. Paolo Margione, durante il sopralluogo di stamattina, c'era la dirigente scolastica, prof.ssa Antonella Angerilli ed il titolare della ditta aggiudicataria dei lavori, Tardella Costruzioni di San Ginesio.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-02-2015 alle 20:00 sul giornale del 14 febbraio 2015 - 733 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, provincia di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/afnP