Marangoni: biogas Loro Piceno, la valutazione ambientale postuma della Provincia è contraria alla legge

Enzo Marangoni, consigliere regionale 2' di lettura 01/03/2015 - Mentre i cittadini di Loro Piceno lottano contro l'attività dell'impianto Biogas situato sul loro territorio, il Pd continua ad autorizzarne il suo esercizio. Questa l'amara realtà fotografata dal consigliere regionale Enzo Marangoni di Forza Italia che combatte contro il cosiddetto "partito degli affari del biogas" da oltre 4 anni.

Quello di Loro Piceno, per Marangoni, è uno di quegli impianti che di "green" e di "sostenibilità ambientale" hanno ben poco. Lo dimostra, tra le altre cose, il grave incidente avvenuto due anni fa che ha compromesso il delicato equilibrio ecosistemico del torrente Fiastra. La Provincia di Macerata ora ha approvato una Valutazione Ambientale postuma, cioè ad attività già iniziata, contravvenendo alla normativa comunitaria in materia e senza tener conto dello sforamento delle emissioni di COT (Carbonio Organico Totale).

E' a dir poco grottesco che la Provincia di Macerata (con la Giunta a stragrande maggioranza Pd e presidente Udc) approvi la VIA postuma nonostante la Giustizia Amministrativa abbia annullato l'autorizzazione dell'impianto stesso, proprio come avvenuto a Corridonia. Guarda caso la proprietà delle due centrali a biogas è la medesima. I comitati locali hanno piena ragione nel dimostrare tutta la loro sfiducia e amarezza oltre che nel continuare a lottare per far affiorare tutta la verità su questa triste vicenda. L'intera vicenda del biogas in salsa marchigiana, secondo Marangoni, puzza d'affari da molto lontano, come peraltro dimostra l'indagine penale in corso da parte della magistratura anconetana, fermo restando che l'innocenza è presunta sino alla condanna definitiva.

Per quanto concerne la sua attività regionale, il consigliere Marangoni annuncia un atto ispettivo sulla vicenda, volto ad appurare come sia possibile che l'impianto ancora funzioni e riceva ulteriori autorizzazioni positive da parte della Provincia di Macerata. Marangoni ricorda le parole scomposte di Comi, segretario regionale del Pd, che subito dopo la nascita di Marche 2020 come formazione politica dichiarò "è nato il partito del biogas". Evidentemente Comi mentiva sapendo di mentire e ne è un evidente e lampante esempio la Via postuma alla centrale di Loro Piceno data dalla Provincia di Macerata in mano al Pd. E' il Partito democratico il vero partito degli affari del biogas nella Regione Marche. Affari per pochi intimi, danni per tutti i marchigiani che andranno al voto a maggio 2015.


da Enzo Marangoni
Consigliere regionale Forza Italia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2015 alle 17:35 sul giornale del 02 marzo 2015 - 597 letture

In questo articolo si parla di regione marche, forza italia, politica, loro piceno, Enzo Marangoni, centrale a biogas, Consigliere regionale Forza Italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/af63





logoEV