Montecassiano: le eccedenze alimentari diventano una preziosa risorsa

2' di lettura 05/03/2015 - Grazie alla collaborazione del Comune di Montecassiano e ad un accordo con l’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII da febbraio anche l’Ipersimply di Via Giuseppe Mainini (località Piane di Potenza) ha attivato la procedura di donazione delle eccedenze alimentari, devolvendo circa 1.221 kg di alimenti, che corrispondono a circa 2.220 pasti per le persone in difficoltà del territorio.

«L’Amministrazione Comunale di Montecassiano, fin dal suo insediamento, ha voluto mettere al primo posto l’attenzione al cittadino in quanto persona e all’ambiente dove viviamo che merita rispetto al pari della persona umana. E’ questo il filo conduttore che motiva le nostre scelte e determina il giusto entusiasmo alla base della realizzazione di progetti importanti come questo» Leonardo Catena, Sindaco di Montecassiano, si esprime così nell’esporre i particolari dell’iniziativa.

Ecco, dunque, come del compito del recupero di questi preziose eccedenze si occupa l’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, presente a Montecassiano con una casa famiglia e con altre quattro case famiglia nel resto del territorio provinciale.

«Essere responsabili socialmente per noi significa aderire e promuovere progetti di solidarietà concreti, che siano utili alla comunità che ospita i nostri supermercati - commenta Carlo Delmenico, Direttore Responsabilità Sociale d'Impresa Simply® Italia -. In quest’ottica, abbiamo prontamente aderito all’invito del Sindaco Catena, attivando anche il punto vendita Montecassiano nella raccolta e donazione delle eccedenze alimentari, consentendoci di valorizzare preziose risorse che altrimenti andrebbero sprecate.»

Simply è impegnata dal 2008 nella riduzione degli sprechi alimentari nei supermercati della rete, attraverso la donazione alle associazioni caritative del territorio dei prodotti alimentari che non sono più vendibili, perché prossimi alla scadenza o con confezioni rovinate o aperte, ma che sono tuttavia ancora perfettamente commestibili. L’attività di raccolta coinvolge oggi una novantina di supermercati Simply in dieci regioni d’Italia e ha permesso nel 2014 di donare a 45 Onlus locali oltre 390 tonnellate di prodotti alimentari, che corrispondono a circa 710 mila pasti per le famiglie che si trovano in una situazione di momentaneo disagio, assistite dagli enti caritativi del territorio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-03-2015 alle 11:22 sul giornale del 06 marzo 2015 - 637 letture

In questo articolo si parla di attualità, montecassiano, comune di montecassiano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aghX





logoEV