Apre la mostra fotografica 'Il figlio dell'uomo' di Pierpaolo e Luciano Serini

1' di lettura 28/03/2015 - Per le festività pasquali la biblioteca comunale Mozzi Borgetti ospita nei locali della Specola una mostra fotografica Il figlio dell'uomo di Pierpaolo e Luciano Serini, noti fotografi settempedani.

La mostra aprirà i battenti lunedì 30 marzo, alle 17, nella Sala Castiglioni, con una presentazione a cura dello storico Alberto Pellegrino e sarà visitabile fino all’11 aprile nei giorni feriali, negli orari di apertura della Biblioteca (tutti i giorni 9-13 e 14,30 18,30 mercoledì e sabato 9-13, domenica chiuso. Info 0733 256360).

La mostra è il frutto di un progetto sul tema della lauda duecentesca che i Serini hanno condotto con lo storico del teatro e della fotografia Alberto Pellegrino.

Nel medioevo la lauda rappresentò un coinvolgimento di classi sociali diverse che avvertivano il bisogno di comunicare un messaggio religioso e morale a una società in gran parte di analfabeti, facendo uso della lingua volgare orale e impiegando gli strumenti teatrali del teatro giullaresco. La Passione e le Devozioni del Venerdì Santo erano le laudi più frequentemente messe in scena. Da questo spunto nasce la rivisitazione fotografica dei Serini che hanno scelto di fotografare i personaggi della Passione di Cristo incarnati dalle statue lignee che vengono ogni anno portate in processione dalla Confraternita del Corpus Domini, in particolare riuscendo a cogliere la profonda spiritualità del Crocifisso dello scultore Venanzo Bigioli (1770-1854).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-03-2015 alle 18:03 sul giornale del 30 marzo 2015 - 516 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahnB





logoEV