Foligno: carabiniere tolentinate ucciso in caserma da un colpo accidentale

Carabinieri 1' di lettura 17/05/2015 - Era originario di Tolentino Emanuele Lucentini, il carabiniere morto sabato a Foligno dopo essere stato raggiunto alla testa da un colpo di arma da fuoco esploso accidentalmente da un collega.

Appuntato scelto, 50 anni, viveva da anni a Spello ed era in servizio nella città umbra. Il tragico incidente è avvenuto poco prima delle 8 nel piazzale della caserma dei carabinieri, al momento del cambio turno. I due militari stavano scaricando le armi quando è esploso accidentalmente un colpo dalla mitraglietta d'ordinanza. Il proiettile ha raggiunto Lucentini alla nuca. Subito soccorso, l'uomo è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Foligno, dove è deceduto poco dopo.






Questo è un articolo pubblicato il 17-05-2015 alle 17:01 sul giornale del 18 maggio 2015 - 561 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incidente, carabinieri, tolentino, foligno, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ajwG





logoEV