Giornata intensa per lo sport a Treia: iniziative per la sicurezza e un impianto sportivo rinnovato

09/01/2016 - Sabato 9 gennaio: una data importante per lo sport treiese, con due iniziative finalizzate alla promozione e alla sicurezza dell’attività sportiva, in tutte le sue esplicazioni.

Alle ore 10.00, presso la Sala del Sindaco, è avvenuta la cerimonia di consegna dei defibrillatori alle società sportive operanti a Treia. L’iniziativa nasce dalla volontà dell’amministrazione comunale di agevolare le società sportive nell’adempimento dell’obbligo, previsto dalle vigenti normative, di dotarsi di defibrillatori entro il termine del 3 febbraio 2016. Il comune di Treia ha partecipato al bando della Regione Marche finalizzato a sostenere l’acquisto di defibrillatori automatici ed ha provveduto all’acquisto di 4 defibrillatori, che saranno utilizzati dalle società sportive per salvaguardare la salute dei cittadini che praticano attività sportiva non agonistica o amatoriale.

Una scelta significativa, che testimonia l’attenzione alla delicatissima tematica dei rischi per la salute in occasione dell’attività sportiva, anche dilettantistica, e della necessità di prevenire con tutti gli strumenti possibili gli eventi dannosi, a volte addirittura letali, che troppo spesso la cronaca racconta.

A mezzogiorno, il secondo dei due appuntamenti: il taglio del nastro presso il campo sportivo “G. Compagnoni” di Passo Treia. Questo impianto, a seguito dei lavori di ristrutturazione, diventa un campo da gioco a norma per le categorie superiori cui l’Aurora Treia partecipa (campionato di promozione). Il campo è stato completamente rinnovato attraverso l’ampliamento e la riprofilatura del terreno vegetale, la realizzazione di un nuovo manto erboso e il rinnovo di tutte le attrezzature. L’impianto sportivo di Passo Treia, che è stato dotato qualche anno fa di nuovi spogliatoi, è una struttura che si aggiunge agli altri tre campi di calcio presenti a Treia, di cui uno con superficie sintetica.

Nel suo intervento di inaugurazione, il sindaco Franco Capponi, ha sottolineato che sicuramente oggi il comune, ma anche la società sportiva Aurora Treia (che ha partecipato anche finanziariamente alla realizzazione delle opere) stanno dando una grande soddisfazione ai leader storici del calcio treiese: Giovanni Compagnoni, Ferdinando Renzi e Renato Bartolacci, che purtroppo ci hanno lasciato e che hanno dedicato tanta parte della loro vita all’attività calcistica. La stessa soddisfazione che viene data anche all’attuale dirigenza, che vede Agostino Tartari attuale Presidente dell’Ass. Polisportiva Aurora Treia.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-01-2016 alle 17:03 sul giornale del 11 gennaio 2016 - 734 letture

In questo articolo si parla di attualità, treia, Comune di Treia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asls