Tennis: Camila Giorgi in profonda crisi, subito out a Dubai

Camila Giorgi - Australian Open 2015 15/02/2016 - DUBAI - Brutta sconfitta per Camila Giorgi che esce al primo turno del torneo di Dubai racimolando solo 3 game contro Andrea Petkovic. Un'ora scarsa di gioco nella quale la maceratese non riesce mai ad imporre il suo gioco costellando ogni game di tanti errori non forzati.

Il tennis è uno di quei sport dove i pronostici non sempre vengono rispettati. Ed è stato proprio questo il caso del match di primo turno di Camila Giorgi. L'azzurra, infatti, negli scontri diretti conduceva 3 a 1 contro la tedesca Andrea Petkovic.

Quella andata in campo invece a Dubai nel primo turno del torneo degli Emirati Arabi è stato una partita a senso unico, tutta a pannaggio della tedesca. Camila infatti non è mai riuscita ad imporre il suo gioco ed è così riuscita a portare a casa appena tre games.

Colpa anche dei 5 doppi falli e delle percentuali bassissime nei punti di risposta (34%) e dei propri turni di servizio (appena il 30% con la prima).

Parte subito in salita il match per la giovane maceratese che si ritrova immediatamente sotto 4-0 con la tedesca che non fa altro che rimettere la palla in campo. Qualche segnale arriva in risposta grazie alla quale Camila riesce a strappare la battuta alla Petkovic, due volte. Ma è un fuco di paia che non si concretiiza: la tedesca chiude così agevolmente sul 6-2.

Nel secondo set finalmente Giorgi conquista un game al servizio, ma rimarrà l’unico, perchéil numero di errori gratuiti è troppo alta anche in questo parziale. Petkovic, senza dover far nulla particolare, conquista rapidamente anche il secondo set con il punteggio di 6-1.





Questo è un articolo pubblicato il 15-02-2016 alle 21:28 sul giornale del 16 febbraio 2016 - 521 letture

In questo articolo si parla di sport, isabella agostinelli, tennis, camila giorgi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atKv