Cosmari, Associazione Nuova Salvambiente: "Rendete noti i risultati dell'indagine epidemiologica"

18/02/2016 - Che fine ha fatto la tanto pubblicizzata e discussa indagine epidemiologica sui residenti delle aree circostanti l’impianto di trattamento dei rifiuti solidi urbani del Cosmari?

L'Associazione NuovaSalvambiente ONLUS comunica che, a seguito delle numerose richieste alle Autorità competenti sulla pubblicazione dei risultati di cui all'oggetto, riceveva rassicurazioni circa la conclusione dell'indagine e la prossima pubblicazione delle risultanze della stessa, che sarebbe dovuta avvenire entro e non oltre il mese di gennaio 2016, già in ritardo rispetto a quanto stabilito.

Ad oggi, nonostante tale indagine fosse stata avviata già alla fine del 2013 e dovesse essere conclusa entro la metà del 2015, non si è ancora provveduto a rendere noti i risultati, a differenza del medesimo studio (eseguito sempre ad opera di ARPA Marche ed ASUR) effettuato nelle aree di San Severino e Castelraimondo e relativo all'area circostante il Cementificio, commissionata nel marzo 2013 e che, già nel mese di novembre dello stesso anno, forniva i primi risultati (leggi).

L’indagine epidemiologica, oltre a fornire elementi fondamentali relativi alla salubrità del territorio circostante il COSMARI, ha richiesto un dispendio di risorse economiche pari ad € 50.000,00 erogati anche dai 5 comuni limitrofi (Macerata, Corridonia, Urbisaglia, Tolentino e Pollenza). Perché tutto questo ritardo? L’Associazione invita le istituzioni coinvolte (che tra l’altro hanno contribuito economicamente alla realizzazione dello studio) a sollecitare quanto prima la pubblicazione delle risultanze dell’indagine.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2016 alle 19:49 sul giornale del 19 febbraio 2016 - 597 letture

In questo articolo si parla di politica, cosmari, indagine epidemiologica, Associazione Nuova Salvambiente

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atSl