La Polizia Stradale 40 infrazioni al codice della strada. Sanzioni pesanti per i responsabili

polizia stradale 23/02/2016 - Nel corso di mirati servizi volti al controllo del trasporto merci, il personale della Polizia Stradale- sezione di Macerata, diretto dal vice questore aggiunto Stefania Minervino, ha accertato 40 infrazioni al Codice della Strada e leggi complementari.

In particolare un vettore di nazionalità polacca, che ha violato la normativa relativa alle prescrizioni che disciplinano il cosiddetto cabotaggio, ossia la possibilità da parte di un vettore straniero di effettuare un trasporto merci in Italia, è stato sanzionato per un totale di 4.500 euro. Inoltre gli agenti hanno sottoposto il veicolo ad un fermo amministrativo per 3 mesi.

Nello stesso contesto la Polizia Stradale, anche grazie all’ausilio fornito dal personale tecnico della MCTC di Macerata che mette a disposizione il Centro Mobile di Revisione, ha inoltre controllato 2 autoarticolati di nazionalità iraniana, ai quali sono state elevate 12 infrazioni al Codice della Strada perchè privi di freni di stazionamento su quasi tutti gli assi. Non solo. Le sospensioni ai semirimorchi sono risultati inefficienti e gli pneumatici usurati oltre il limite consentito dalla normativa. Pertanto, a seguito delle irregolarità accertate, i veicoli sono stati sospesi dalla circolazione.

Infine, hanno controllato un mezzo pesante proveniente dalla Puglia, risultato avere la motrice sottoposta a pignoramento. La motrice è stata quindi sottoposta a sequestro ed affidata in custodia giudiziaria. Contestualmente, il mezzo è stato sottoposto a fermo amministrativo per 3 mesi in quanto sprovvisto del titolo autorizzativo ad effettuare il trasporto merci in conto terzi. Elevata anche una sanzione per 4130 euro.





Questo è un articolo pubblicato il 23-02-2016 alle 17:13 sul giornale del 24 febbraio 2016 - 606 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/at3R