Tolentino: raccolta differenziata, abbandoni e conferimenti errati in contrada Rosciano e Santa Lucia

03/03/2016 - Ancora controlli nel settore ambientale e della raccolta differenziata. In questi giorni diverse zone di Tolentino, sia urbane che extraurbane sono state oggetto di ispezioni da parte degli agenti della Polizia locale e degli addetti del Cosmari che, coordinati dal Consigliere delegato all’Ambiente Antonio Trombetta, hanno verificato abbandoni e conferimenti errati di rifiuti.

Le situazioni più incresciose sono state registrate in contrada Rosciano e in contrada Santa Lucia. In questo ultimo caso, lungo la vecchia strada, sono stati rinvenuti, sotto un ponte, in aperta campagna, diverse tipologie di rifiuti tra cui elettrodomestici, borsoni, sacchetti e anche resti di lavorazione di animali. La situazione è stata valutata attentamente in quanto tutti questi rifiuti potrebbero inquinare il fosso che poi sversa a fondo valle nel Chienti.

Per risalire ai responsabili sono state avviate indagini e del fatto è stata informata anche la Polizia provinciale.
Intanto nel mese di gennaio scorso è leggermente diminuita la percentuale della raccolta differenziata, la quale si è attesta al 71,47%, sotto la media provinciale del 73,59%.

Tutti i cittadini sono quindi invitati ad applicare tutte quelle “buone pratiche” per effettuare correttamente la differenziazione e il conferimento dei rifiuti domestici. Ogni persona, infatti, può contribuire a fare la differenza e a preservare l’ambiente.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2016 alle 18:35 sul giornale del 04 marzo 2016 - 592 letture

In questo articolo si parla di attualità, raccolta differenziata, tolentino, Comune di Tolentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aup7