Tolentino: l'Amministrazione, 'La minoranza critica Pezzanesi. Sicuramente troppi colpi messi a segno'

giuseppe pezzanesi 05/03/2016 - La minoranza consiliare, in particolare il PD non sa più che pesci prendere per arrestare i successi dell’Amministrazione Pezzanesi. In 25 anni di governo della Città, il centro sinistra non è riuscito a raggiungere neanche la metà dei risultati che l’Amministrazione Pezzanesi sta portando a termine in meno di un quinquennio, compresa la sistemazione di tutte le problematiche lasciate proprio dalle precedenti Amministrazioni.

Ecco allora che il capogruppo consiliare Prugni tenta un affondo ed ammette di essere d’accordo sul merito della fusione con Camporotondo ma non sul metodo, che il Consiglio comunale è stato convocato senza una telefonata, quando invece si è seguita la consueta procedura e si è dato congruo anticipo in quanto la convocazione è stata inviata ben sette giorni prima. Impossibile il rinvio così come la posticipazione perché qualche ora più tardi sarà la volta del consiglio a Camporotondo ed i Sindaci saranno uniti nel dare ai consiglieri le spiegazioni richieste. E che dire della scusa inventata circa l’incontro con il Governatore Ceriscioli?

Il Sindaco Pezzanesi nella giornata di venerdì 4 marzo, dopo aver saputo di quest’ultima e sintomatica invenzione (che ha tutto il sapore di chi si sta arrampicando sugli specchi!) ha invitato anche lo stesso Ceriscioli a raggiungere il Consiglio comunale del 10 marzo, in cui si proporrà la consultazione referendaria per dare il via alla fusione, proprio il Governatore che ha tanto a cuore le fusioni di Comuni, curate e sostenute sin dall’inizio del suo mandato.

L’invenzione dell’incontro con il Governatore, guarda caso è successiva alla convocazione del Consiglio comunale …… che coincidenza! Considerato che il Governatore per gli incontri sulla sanità è già stato invitato ufficialmente più volte e non si è neanche degnato di rispondere con un cordiale “no, grazie!”, magari accoglierà l’invito per giovedì 10 marzo? Alla faccia del “Partito Democratico”!

Sta di fatto che regna un atteggiamento di grande invidia da parte dei partiti all’opposizione che avrebbero voluto avere loro al posto degli attuali Sindaci di Tolentino e Camporotondo un’intuizione così lungimirante. L’operazione come da giorni stanno spiegando i Sindaci Pezzanesi e Tondi è un’operazione positiva ed ottimale per entrambi i Comuni e l’intenzione è quella di procedere con il rispetto della normativa ma tenendo ben fermo l’intento di valorizzare i territori dando migliori servizi e nuove opportunità ai cittadini con ripercussioni positive anche sotto il profilo amministrativo e della finanza degli enti locali interessati.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-03-2016 alle 20:13 sul giornale del 07 marzo 2016 - 663 letture

In questo articolo si parla di politica, tolentino, Comune di Tolentino, giuseppe pezzanesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auvn