La riforma del partito. Il PD Marche ne parla l'11 marzo con Andrea De Maria, a Pedaso e a Macerata

partito democratico 09/03/2016 - Doppio appuntamento del Partito Democratico marchigiano per venerdì 11 marzo dal titolo “La riforma del partito: le proposte del PD Marche”, con la partecipazione del responsabile nazionale della Formazione Politica del PD, Andrea De Maria.

I due incontri pubblici, che si terranno a Pedaso (FM) alle ore 18.00 e a Macerata alle ore 21.15, saranno, quindi, occasione per illustrare l’esigenza di riorganizzare la “struttura” PD, partendo dallo Statuto e affrontando i temi della trasparenza, delle primarie e di quanto trattato dalla commissione nazionale, istituita ad hoc per lo scopo, nonché il collegamento fondamentale tra la buona formazione politica e la buona amministrazione.

Oltre alle riflessioni sulla forma partito e sulle azioni nazionali, poi, si entrerà nel tema delle azioni regionali finalizzate alla formazione politica 2016. Il PD, infatti, ha dimostrato che la formazione è da sempre una priorità, magari ripensando strumenti e modalità nuovi, ma confermando che la politica contemporanea ha più che mai bisogno di cultura e competenze, quanto più possibile diffuse e profonde.

“La grande partecipazione alle primarie e la conferma del PD al governo della Regione ci rendono orgogliosi – dice Alessandra Franchini, responsabile Formazione Politica PD Marche e promotrice degli incontri –. Un partito che vuole governare, partendo dai territori, deve seguire logiche di professionalità, rispondendo ai cittadini che rivendicano fatti, correttezza e utilità, nonché creatività e abilità nella ricerca delle soluzioni anti-crisi e anti-populismo.

La formazione, quindi – aggiunge Franchini –, è anche per il PD Marche prerogativa indispensabile per la futura ed attuale classe dirigente, che deve correre alla stessa velocità della società e del progresso in generale, senza smarrire i principi e i valori ispiratori del nostro Partito. Il 2016 sarà un anno di grande lavoro per tutti i circoli marchigiani e per il PD Marche, poiché lo straordinario potenziale umano che il PD ha in sé è una risorsa irrinunciabile, l’unico veicolo per difenderci dalla demagogia e riconquistare la credibilità che la buona politica merita”.

All'incontro di Pedaso (FM), che si svolgerà nella Sala Bimp, in Via De Gasperi, alle ore 18.00, oltre a De Maria, dopo i saluti del segretario provinciale del PD di Fermo, Paolo Nicolai, interverranno il presidente del PD Marche, Stefano Stracci, la responsabile Formazione Politica del PD Marche, Alessandra Franchini e i responsabili provinciali della stessa area tematica e il portavoce e responsabile Comunicazione del PD Marche, Alessandro Spena. A moderare l'incontro sarà Paolo Concetti, vice sindaco di Pedaso.

A Macerata, dove l'appuntamento è alle ore 21.15 all'Hotel Claudiani, in via Ulissi 8, Andrea De Maria sarà affiancato dal segretario regionale del PD Marche, Francesco Comi, dalla responsabile Formazione Politica del PD Marche, Alessandra Franchini, dal segretario cittadino PD Macerata, Paolo Micozzi, dal responsabile formazione politica PD Macerata, Lorenzo Montesi e, in qualità di moderatore, da Pietro Casalotto, segretario Giovani Democratici Macerata.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2016 alle 17:07 sul giornale del 10 marzo 2016 - 531 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, partito democratico, pedaso, marche, pd, pd marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auED





logoEV