Tavola rotonda per ricordare la figura di Camilla Battista, figlia di Giulio da Varano

Camilla Battista Varano 10/03/2016 - Un evento culturale dedicato a una grande donna, principessa, clarissa e santa. Nel quinto anniversario della sua canonizzazione, il Museo della tessitura-Laboratorio La Tela e l'Associazione arti e mestieri di Macerata e Camerino, con il patrocinio dell'Assemblea legislativa delle Marche, hanno scelto di dedicare a Camilla Battista, figlia di Giulio da Varano, una tavola rotonda.

L'iniziativa sarà l'occasione per mettere in luce, attraverso una figura femminile così illuminata, il ruolo delle donne nella vita di corte.

L'evento si terrà al Museo della Tessitura di Macerata, sabato 12 marzo, alle ore 17,00. Parteciperà il capo di gabinetto del Presidente del Consiglio, Daniele Salvi, che palerà dei vent'anni della collana editoriale “I Quaderni del Consiglio”. “Una collana – spiega il presidente dell'Assemblea legislativa, Antonio Mastrovincenzo – dedicata alla storia, alla cultura, all'economia e alla vita sociale della nostra regione, grazie alla quale il Consiglio regionale è ai vertici dell'editoria marchigiana come numero di titoli, oltre 200, dedicati alle Marche".

All'iniziativa interverranno il rettore dell’Università di Camerino, Flavio Corradini, Monsignor Sandro Corradini, Padre Ferdinando Campana e Maria Giovanna Varagona. Modererà l’incontro il presidente dell’Associazione Arti e Mestieri di Macerata e Camerino, Massimo Costantini.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-03-2016 alle 17:56 sul giornale del 11 marzo 2016 - 697 letture

In questo articolo si parla di politica, camerino, marche, Assemblea legislativa delle Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auHC