Si sveglia e trova due giovanissimi ladri in camera da letto. In manette un 17enne

Polizia foto grande 11/03/2016 - Tentano di svaligiare un’abitazione di via Urbino ma vengono messi in fuga e bloccati dalla Volante della Questura di Macerata.

Si tratta di un 17enne ed una 16enne di origine nomade, dediti ai furti in abitazione che, dopo aver forzato la porta d’ingresso di un appartamento al terzo piano di un condominio di via Urbino, si sono diretti all’interno della camera da letto, dove stavo riposando il proprietario dell’immobile.

Proprio lui, svegliandosi, ha messo in fuga i due ladri e dato l’allarme alla Polizia che è intervenuta subito sul posto.

La Volante li ha intercettati in zona e, dopo un breve inseguimento in cui la Fiat Multipla ha aumentato sensibilmente di velocità ed ha effettuato manovre azzardate, li ha bloccati in via Rosetani.

Il 17enne, con precedenti penali, è risultato alla guida dell’auto senza aver mai conseguito la patente di guida, senza assicurazione e senza aver mai fatto la revisione del veicolo, che è stato quindi sequestrato. Pertanto è stato arrestato ed accompagnato nel Centro di Prima Accoglienza di Ancona mentre la 16enne è stata denunciata.

Gli strumenti da scasso rinvenuti in auto, verosimilmente utilizzati per mettere a segno i furti, sono stati sequestrati.





Questo è un articolo pubblicato il 11-03-2016 alle 17:24 sul giornale del 12 marzo 2016 - 716 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auJR


Pino Insegno

12 marzo, 15:41
Ma no dai, non lamentatevi, è giusto così, perché così vuole l'europa e soprattutto il nostro grande governo. Ahahahahahah. ........... svegliatevi e tanti auguri a tutti.




logoEV