Riforma del partito e sulla formazione politica Pd Marche, Comi: "È il luogo dell'unità e del futuro"

12/03/2016 - Doppia iniziativa ieri a Pedaso e a Macerata con il responsabile nazionale PD della Formazione politica, Andrea De Maria. Parlando di riforma del partito e dello Statuto PD, il segretario regionale è intervenuto anche sulle critiche alle primarie di San Benedetto: "Polemica marginale, festa della democrazia".

La formazione politica come strumento di crescita e forza della classe dirigente e di coesione del partito. È il messaggio principale emerso dal doppio appuntamento sulla riforma del partito organizzato ieri dal Partito Democratico Marche a Pedaso (FM) e a Macerata, alla presenza del responsabile nazionale della Formazione Politica del PD, Andrea De Maria.

"La formazione politica - ha detto il segretario del PD Marche, Francesco Comi - è il luogo dove è possibile trovare l'unità del partito, il luogo dove idee diverse si uniscono in un unico obiettivo: quello di formare e sostenere una classe dirigente all'altezza della sfida del cambiamento. Siamo l'unico partito in grado farlo. L'attenzione è rivolta a chi vuole essere protagonista del futuro, soprattutto ai giovani democratici, che devono trovare nel PD e nella formazione politica il veicolo per esprimere le loro potenzialità e le loro competenze".

"La formazione politica per il PD Marche - ha sottolineato la responsabile regionale della Formazione Politica PD, Alessandra Franchini - è una prerogativa indispensabile per la futura ed attuale classe dirigente, che deve correre alla stessa velocità della società, senza smarrire i principi e i valori ispiratori del nostro Partito. Il 2016 sarà un anno di grande lavoro per il nostro partito e per tutti i circoli marchigiani, poiché lo straordinario potenziale umano che il PD ha in sé è una risorsa irrinunciabile, l’unico veicolo per difenderci dalla demagogia e riconquistare la credibilità che la buona politica merita”.

Conferma e appoggio all'azione del PD Marche sono arrivati dal responsabile nazionale della Formazione Politica del PD, Andrea De Maria. "La Formazione Politica - ha detto l'onorevole - è una delle priorità del PD. In tutto il Paese c'è piena sintonia tra il progetto regionale ed il corso che stiamo svolgendo a Roma con Classe Democratica. Un progetto molto importante, quello del PD delle Marche, che ha il pieno sostegno della segreteria nazionale".

L'iniziativa di venerdi, toccando tra gli argomenti anche la riforma dello Statuto del PD, è stata anche occasione per il segretario regionale di intervenire sulla questione 'primarie', in particolare su quelle di San Benedetto, recentemente contestate. "La polemica sulle primarie - ha detto Comi - è marginale e risibile. Hanno votato migliaia di cittadini. È stato un giorno di festa per la democrazia".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-03-2016 alle 18:12 sul giornale del 14 marzo 2016 - 619 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, marche, pd, pd marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auLx


Riccardo Ottaviucci

14 marzo, 13:47
La vera riforma,veramente necessaria, del PD è il suo scioglimento.