Produce una piantagione di marijuana in un casolare di Casette d'Ete, arrestato un 50enne fermano

14/03/2016 - Maxi sequestro di marijuana. Gli uomini del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Macerata, al termine di un’importante indagine sul traffico di droga in provincia e fuori, hanno tratto in arresto un 50enne fermano.

I militari, nel corso dell’indagine avevano ipotizzato che la marijuana presente sul mercato del maceratese, fosse di produzione locale, nei giorni scorsi si sono appostati nella macchia scoprendo una masseria tra le province di Macerata e Fermo.

Notando movimenti sospetti, hanno deciso di tenere sotto controllo l’area fino al 10 marzo scorso, quando, dopo l’arrivo del sospettato, hanno fatto irruzione.

All’interno 821 piante di marijuana matura, di differenti tipologie e dimensioni (dai 60 cm sino ai due metri di altezza), per un peso di 108 chili totali. La piantagione, dotata di attrezzature per migliaia di euro: un sistema di irrigazione costante e temporizzato con riciclo dell’acqua (in sintonia col risparmio energetico e con le necessità della particolare coltivazione), cento litri di fertilizzante, 40 lampade termiche a diversa diffusione di luce per simulare le varie fasi della giornata, 35 ventilatori, 4 cappe, 5 climatizzatori, 10 termo-igrometri digitali, 10 temporizzatori di corrente, 8 deumidificatori, 5 aeratori esterni, 2 pompe idrauliche e perfino il kit chimico per stabilire la qualità del raccolto, avrebbe prodotto oltre 50 chili di droga ‘smerciabile’, che avrebbe fruttato 300.000 euro.

Pertanto la piantagione, i 30 vasetti da 2 e 4 chili rinvenuti, pronti per essere riempiti di marijuana lavorata, e tutto il materiale sono stati sottoposti a sequestro, così come il casolare. L’uomo, un 50enne fermano, è stato arrestato con l’accusa di detenzione, coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti e psicotrope. Dopo la convalida dell’arresto è stato ristretto ai domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Fermo.







Questo è un articolo pubblicato il 14-03-2016 alle 19:57 sul giornale del 15 marzo 2016 - 840 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auPn