Ospedale di Cingoli, Leonardi: 'Un'attenzione alle eccellenze di questo importante presidio sanitario'

17/03/2016 - Prosegue l'attività di incontri e visite negli ospedali marchigiani da parte della Vicepresidente Commissione Sanità Elena Leonardi, dopo l'Ospedale di Camerino e la visita con Giorgia Meloni al nosocomio di Pergola, è toccato ora all'Ospedale di Cingoli.

Una visita che toccherà tutte le Aree vaste regionali, mancano ora le Aree vaste 4 e 5. La Capogruppo regionale di Fratelli d'Italia si è incontrata col personale medico ed infermieristico dell'Ospedale Generale per capire quali criticità si stanno verificando e per conoscere le eccellenze e gli aspetti da valorizzare e da sottoporre anche alla competente Commissione Sanità. Accompagnata dal dottor Raffaele Romagnoli, responsabile di presidio, Leonardi ha potuto constatare l'importanza della necessità di questo presidio ospedaliero per l'entroterra.

La visita ha riguardato pertanto i reparti di Medicina, quello della degenza post-acuzie, il laboratorio analisi e la radiologia. Il soffermarsi nell'unità operativa del Pronto Soccorso è stato fondamentale, considerate le battaglie che la Leonardi conduce affinché non si depotenzino i punti di soccorso e si mantenga efficente la rete dell'emergenza-urgenza. L'appello che la Leonardi rivolge e l'impegno che sta mettendo in Commissione Sanità è proprio quello di rivedere certe scelte miopi o potenzialmente dannose per i cittadini soprattutto quelli della vasta area montana marchigiana.





Questo è un articolo pubblicato il 17-03-2016 alle 17:48 sul giornale del 18 marzo 2016 - 529 letture

In questo articolo si parla di cingoli, marche, Assemblea legislativa delle Marche, ospedale di cingoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auXi





logoEV