Il volontariato dei richiedenti asilo per la riapertura di Villa Spada: a Treia i primi risultati del Protocollo tra Prefettura e Comune

prefettura di macerata 18/03/2016 - Il 19 febbraio scorso Prefettura di Macerata e Comune di Treia hanno firmato un protocollo, il primo nella provincia di Macerata, per l'impiego dei richiedenti la protezione internazionale in attività volontarie e di volontariato.

Oggi, ad un mese di distanza dalla stipula, il Prefetto Roberta Preziotti, ed il Sindaco di Treia, Franco Capponi, si sono incontrati a Villa Spada, nel comune di Treia, per verificare i primi risultati concreti dell'accordo firmato in Prefettura, constatando con soddisfazione il lavoro che alcuni dei richiedenti asilo ospiti di strutture sul territorio di quel comune, stanno svolgendo per restituire alla comunità il bellissimo complesso ottocentesco.

Quella di Villa Spada e del protocollo siglato tra Prefettura di Macerata e Comune di Treia è senz'altro un'importante esperienza che dimostra come sia possibile una gestione del fenomeno migratorio in atto improntata all'integrazione ed all'arricchimento sia del migrante sia della comunità che li ospita, in una cornice di legalità.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2016 alle 23:01 sul giornale del 19 marzo 2016 - 625 letture

In questo articolo si parla di attualità, prefettura di macerata, ufficio territoriale del governo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/au1P