Camminando, riprendono visite guidate ai beni artistici e cuturali del territorio

comune di macerata 05/04/2016 - Con il saluto dell’Amministrazione comunale e la visita al Teatro Lauro Rossi ad ammirare la sala Beniamino Gigli e il meccanismo dell’antico orologio, prenderà il via giovedì prossimo, 7 aprile, alle 15,30, la nuova edizione di Camminando, la serie di visite guidate a favore della terza età.

Il progetto, che guida gli anziani nella riscoperta dei beni artistici e culturali del territorio, è promosso dal Comune di Macerata e si avvale della guide turistiche della cooperativa Meridiana srl.

"Anche per quest'anno l' Amministrazione ha voluto garantire tutte quelle attività che rendono più buona possibile la qualità della vita delle persone anziane”, spiega l’assessore ai servizi Sociali Marika Marcolini. “Tra queste, l'iniziativa Camminando, da sempre apprezzata dai cittadini, rappresenta un importante momento di socializzazione e di crescita culturale, garantendo il benessere delle persone e aiutando ad invecchiare attivamente".

Otto in totale le visite guidate che si terranno da aprile a dicembre. Dopo la visita a Macerata di giovedì, in programma l’uscita del 19 maggio a Castelraimondo e la visita al Castello di Lanciano. Il 16 giugno Camminando 2016 tocca Monsampolo del Tronto con la Chiesa Santa Maria Assunta e il Museo della Cripta, mentre il 23 giugno si torna a Macerata, alla Fattoria Lucangeli per la Rievocazione storica della Trebbiatura. Dopo la pausa estiva si riprende il 15 settembre con l’escursione a Potenza Picena e quindi a Villa Buonaccorsi e alle cantine Casalis Douhet. Il 6 ottobre (l’uscita è per l’intera giornata) è la volta di Sassoferrato, con il Centro storico e i principali monumenti, e Pergola con il Museo dei Bronzi dorati e della città. Si porsegue poi, il 10 novembr, con la Basilica della Santa Casa di Loreto e la Porta Santa, per finire il 15 dicembre , a Mogliano, con il Museo delle Terre Artigiane.

Per partecipare alle escursioni sul territorio, è prevista una quota di iscrizione di 10 euro, valida per tutte le uscite.

Le partenze saranno alle 14,30 da diversi punti della città: davanti alla sede della Banca delle Marche di corso Cairoli, Sferisterio, viale Leopardi (davanti ex Oviesse), davanti al liceo classico in corso Cavour, via Roma all’altezza della concessionaria Calisti e del supermercato Eurospin (rotatoria di Collevario).

Per poter partecipare alle gite occorrerà presentare un tagliando che potrà essere ritirato alla stazione degli autobus di piazza Pizzarello il giovedì precedente ogni visita (orario 15.30 - 16.30). La prenotazione dovrà essere ripetuta di volta in volta e potrà essere al massimo per 4 persone. Il costo degli ingressi ai luoghi culturali e di eventuali momenti conviviali è a carico dei partecipanti. Per informazioni gli interessati possono rivolgersi a Meridiana srl (tel. 0733.202942).





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-04-2016 alle 15:35 sul giornale del 06 aprile 2016 - 652 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avym