Fiuminata: una targa per ricordare Pietro Sarchiè

16/05/2016 - Una targa per ricordare Pietro. A Fiuminata paese dell'entroterra maceratese, è stata installata e scoperta, domenica 15 maggio, una targa per ricordare Pietro Sarchiè, il commerciante di pesce brutalmente assassinato due anni fa.

Sulla targa si trovano riportate le seguenti parole: “Per non dimenticare mai il sorriso di un uomo buono, onesto, che amava il suo lavoro e la sua famiglia”. Parole che evidenziano bene il rapporto tra Sarchiè e i suoi clienti a Fiuminata e nelle zone vicine. Gente del posto che conosceva Pietro da anni, lo stimava e apprezzava. Gente che ha vissuto con tragica partecipazione il rapimento e assassinio di due anni fa.

La targa è stata posta nel luogo dove Pietro si fermava per vendere il pesce. Anche sotto la pioggia il sindaco Ulisse Costantini ed altre autorità, la moglie di Pietro Ave Palestini, i figli Jennifer e Yuri, hanno potuto toccare con mano l’affetto ancora vivo degli abitanti locali nei confronti di Sarchiè.


di Roberto Guidotti  
redazione@viveresanbenedetto.it




Questo è un articolo pubblicato il 16-05-2016 alle 17:34 sul giornale del 17 maggio 2016 - 439 letture

In questo articolo si parla di attualità, san benedetto del tronto, fiuminata, articolo, Roberto Guidotti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awZI