Diga di Castreccioni, interrogazione del deputato PD Lodolini

lago di castreccioni 22/05/2016 - Il deputato marchigiano del Partito democratico Emanuele Lodoloni ha depositato una interrogazione a risposta in Commissione al Ministro dell'Ambiente e a quello delle infrastrutture e dei trasporti in merito alla diga artificiale di Castreccioni, costruita negli anni '80 che ha oggi un ruolo fondamentale per il servizio irriguo e idropotabile della vallata del Musone e pertanto tale opera assume un carattere di interesse pubblico che va ben oltre quello comunale, anzi coinvolge molti comuni e due province.

Sul viadotto sovrastante l'invaso sono state accertate già alcuni anni fa lesioni (in particolare ad un pilone), monitorate nel corso degli anni, ma che potrebbero causare gravi problemi strutturali e di vulnerabilità sismica. A seguito di tale situazione, in via precauzionale il Comune di Cingoli dal 2011 ha modificato la viabilità restringendo la carreggiata per non sovraccaricare il pilone leso, limitando la velocità e vietando il transito ai mezzi pesanti.

La diga assume un rilievo regionale anche come parte integrante del Consorzio di Bonifica delle Marche, il viadotto costituisce anche un collegamento rilevante della viabilità locale per due strade provinciali collaterali (Cingoli — San Severino e Cingoli —Apiro), i lavori di manutenzione e consolidamento ormai improrogabili, comportano una spesa che evidenternente il Comune nel quale ricade l'opera non potrebbe né tantomeno dovrebbe sostenere in quanto la strada interessata dal problema insiste su un'opera di interesse sovracomunale, il Comune di Cingoli ha rappresentato formalmente sia alla Regione che al Governo la necessità di affrontare collegialmente la questione.

Lodolini nell'interrogazione chiede al Governo se sia a conoscenza dei fatti esposti in premessa e quali siano le azioni possibili per quanto di competenza e se i Ministeri competenti sull'opera specifica, vista l’importanza de1l'infrastruttura e l'entità dei lavori, intendano avviare un'analisi tecnica della situazione e per definire la consistenza degli interventi da mettere in cantiere, la tempistica nonché la copertura delle spese che comporteranno.


da On. Emanuele Lodolini
parlamentare Pd




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2016 alle 19:06 sul giornale del 23 maggio 2016 - 889 letture

In questo articolo si parla di emanuele lodolini, politica, roma, ancona, cingoli, pd, diga di castreccioni di cingoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/axdc