Baby pit stop all’Infopoint Sferisterio

11/06/2016 - Taglio del nastro sabato mattina per il nuovo Baby pit stop all’Infopoint Sferisterio, che completa la mappa di questi servizi per il sostegno alla mamma che allatta, realizzati a Macerata grazie ad una sinergia tra istituzioni del territorio.

L’attrezzatura necessaria all’allestimento del nuovo punto è stata donata dal Rotary Macerata, nekll’ambito degli interventi attuati per un territorio a misura di bambino. Presenti la presidente del Rotary, Rita Servidei l’assessore alle Pari opportunità Federica Curzi, l’assessore ai Lavori pubblici Tarcisio Ricotta, il dott. Francesco Perri e Mirella Staffolani, rispettivamente primario e pediatra del reparto Pediatrico dell’Ospedale di Macerata.

L'iniziativa dei baby pit stop negli spazi pubblici della città, in cui le mamme posso comodamente allattare e prendersi cura del proprio piccolo, ha il supporto dell’assessorato comunale alle Pari opportunità e si svolge in collaborazione con il Dipartimento Materno-Infantile dell 'Asur Area vasta 3 per creare sul territorio una rete di sostegno alla mamma che allatta.

Una poltrona rossa, un cuscino per l'allattamento e un ambiente ospitale costituiscono un angolo dove mamma e bambino, che si trovano fuori casa al momento della poppata, possono fermarsi in tutta tranquillità e riservatezza.

Con il nuovo punto per l’allattamento allo Sferisterio salgono a sei i Baby pit stop presenti nelle strutture del Comune di Macerata: ai Musei civici di palazzo Buonaccorsi, nella sede centrale del Comune in piazza della Libertà 3, nella Biblioteca comunale Mozzi Borgetti, nel Teatro Lauro Rossi e negli uffici dei Servizi sociali di viale Trieste e ora all'Infopoint Sferisterio.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-06-2016 alle 19:53 sul giornale del 13 giugno 2016 - 780 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ax2w





logoEV