Ponte sul lago di Cingoli e Polo Enogastronomico: martedì in Consiglio regionale le interrogazioni di Giancarli

Enzo Giancarli 10/07/2016 - Il consigliere regionale PD, Enzo Giancarli, ha presentato due interrogazioni, all'odg della prossima seduta dell'Assemblea legislativa delle Marche, per accelerare i lavori di risanamento del viadotto sul Lago di Castreccioni e la realizzazione del Polo per la promozione della cultura enogastronomica marchigiana.

Lavori urgenti al viadotto sul lago di Castreccioni e attivazione del Polo Enogastronomico regionale. Sono le questioni al centro di due interrogazioni presentate dal consigliere regionale PD, Enzo Giancarli e oggetto della prossima seduta del Consiglio regionale, in programma martedì 12 luglio.

Già alcuni anni fa sono state accertate delle lesioni su un pilone del viadotto sovrastante la diga artificiale di Castreccioni, a Cingoli (MC), da cui potrebbero derivare gravi problemi strutturali e di vulnerabilità sismica. Per questo il Comune di Cingoli dal 2011 in via precauzionale ha modificato la viabilità, restringendo la carreggiata, limitando la velocità e vietando il transito ai mezzi pesanti. “Ritengo urgente ormai sapere se ci sono state azioni in direzione della manutenzione e del risanamento del viadotto – spiega Giancarli –. Così come è di interesse di tutti conoscere se la Regione Marche ha avuto contatti con gli uffici dello Stato e i Ministeri competenti per avviare insieme un'analisi tecnica della situazione e per definire la consistenza degli interventi da mettere in cantiere, la tempistica e la copertura delle spese. La sistemazione dell'infrastruttura è ormai improrogabile, considerato anche che riveste un'importanza non solo comunale, ma anche provinciale e regionale”.

L'attenzione di Giancarli è rivolta anche al Polo Enogastronomico regionale, di cui il consigliere intende monitorare l'iter di realizzazione.

“Il Polo è previsto dalla legge regionale 49 del 2013 e nel 2014 la Regione ha individuato quale soggetto gestore l'Istituto Marchigiano di Enogastronomia S.r.l. – ricorda Giancarli –, approvandone il progetto di promozione e valorizzazione della cultura enogastronomica regionale e concedendo alla società un contributo di 250 mila euro. La mia interrogazione è volta a conoscere a che punto è la realizzazione delle strutture del Polo e se sono state già avviate le attività previste nel progetto e la loro tempistica. Inoltre – conclude il consigliere –, vorrei sapere se e in che modo il Polo Enogastronomico parteciperà ai progetti di valorizzazione delle produzioni marchigiane previsti nel contesto del Piano regionale triennale di promozione turistica 2016/2018, approvato dall'Assemblea legislativa lo scorso dicembre”.


da Enzo Giancarli
Consigliere Pd Regione Marche




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-07-2016 alle 12:36 sul giornale del 11 luglio 2016 - 424 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, cingoli, interrogazione regionale, polo enogastronomico, ponte di cingoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ay4l





logoEV