Terremoto, esclusi maceratese ed Amandola dal differimento dei tributi. Marcozzi: "E' scandaloso"

26/08/2016 - Quanto appreso in queste ore ha dell'inverosimile, oltre al danno immane, molti nostri concittadini che hanno pagato amaramente le conseguenze del sisma, devono subire dal Governo anche la beffa.

Il Consiglio dei Ministri ha infatti stilato la lista dei Comuni colpiti dal sisma del 24 agosto per i cui residenti sarà disposto il differimento dei tributi. Ebbene, veniamo al dunque, nella lista non figurano né Amandola, per la Provincia di Fermo, né i Comuni del maceratese maggiormente colpiti dal terremoto.

Uno scandalo, non ci sono altre parole per definire l'atteggiamento istituzionale adottato dal Governo nei confronti di tanti nostri concittadini delle province di Fermo e Macerata. Un'ingiustizia che va denunciata a tutti i livelli. Il mio dovere di rappresentante dei marchigiani mi impone, al riguardo, una presa di posizione netta e durissima. Mi sono già attivata affinché, ferma restando tutta l'inadeguatezza di questo Governo a gestire la nostra Nazione, venga immediatamente posto riparo a questa scandalosa decisione. Se così non sarà, adotterò qualsiasi provvedimento di mia competenza, a partire dal Consiglio regionale, affinché per i nostri concittadini più sfortunati sia fatta giustizia.


da Jessica Marcozzi
Consigliere Capogruppo Forza Italia




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-08-2016 alle 14:29 sul giornale del 27 agosto 2016 - 467 letture

In questo articolo si parla di terremoto, politica, Forza italia San Benedetto del tronto, Fi Regione Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aAzd