Corridonia: l'Ipsia alla Ferrari

12/01/2017 - Un’unica ed esclusiva esperienza didattica ha visto protagonisti 80 alunni dell’IPSIA “Corridoni” di Corridonia, Macerata e Civitanova Marche che, venerdi 23 dicembre, sono stati ospiti della storica fabbrica Ferrari di Maranello.

Tappe dell’interessante percorso che i ragazzi hanno seguito con attenzione e curiosità sono state la visita al Museo e alla Fabbrica e la partecipazione al laboratorio didattico interattivo” Red Campus Maranello”, laboratorio unico nel suo genere, che consente di realizzare un ponte tra la scuola e la fabbrica, passando attraverso l’esperienza della scienza e della tecnica. Nelle varie aree dell’azienda le guide hanno illustrato agli studenti le procedure di montaggio delle auto: dall’arrivo dei semilavorati provenienti da fornitori esterni, al montaggio vero e proprio del motore svolto da operai aiutati dallo scorrimento ordinato dei pezzi lungo un nastro trasportatore, al rodaggio dei motori, fase in cui il 100% dei propulsori viene ispezionato e testato in cabine insonorizzate.

Si passa infine all’assemblaggio dei veicoli e al loro collaudo: tutte le moto, scese dalle linee di montaggio, vengono controllate una ad una in modo da garantire massima qualità. Appassionante si è rivelata la visita al Museo, che racconta la Ferrari di oggi e di domani, affondando le radici nella straordinaria storia del Cavallino Rampante, un percorso tra le Formula 1 più celebri e vittoriose, i modelli delle categorie Sport Prototipi e Gran Turismo e i più significativi tra quelli da strada. Il coinvolgente laboratorio didattico di fisica Red Campus ha infine permesso agli studenti di sperimentare, grazie ad alcuni macchinari interattivi appositamente progettati e realizzati, la concretezza dei principi fisici studiati a scuola e il legame tra questi e la progettazione.

I ragazzi hanno avuto così la possibilità di “toccare con mano” alcuni fenomeni e “sentire” in concreto forze di cui hanno solo una conoscenza teorica. Un’occasione davvero unica per tanti studenti appassionati di motori che hanno avuto la conferma di come l’impegno costante, l’intelligenza delle persone, le loro elevate capacità e competenze rendano possibile il raggiungimento di grandi obiettivi.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2017 alle 18:51 sul giornale del 13 gennaio 2017 - 604 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFot