Successo per l'evento di Rinascita Sociale a Macerata

21/01/2017 - La mostra di Stacchiotti Javier aveva già dato una scossa alla cultura Maceratese sin dalla sua apertura (14 gennaio) e il 19 gennaio, durante la serata di poesia intitolata “Amore e Strofe” ha avuto il suo culmine di successo.

Infatti, in collaborazione con Rinascita Sociale e il Rotaract di Tolentino, nonostante le intemperie della neve e le continue scosse del terremoto dei giorni antecedenti, l’evento pomeridiano ha visto un’affluenza straordinaria. Ad esibirsi, in una performance poetica, incentrata esclusivamente sul tema dell’amore, sono stati dei ragazzi venuti da ogni dove: oltre ai locali Eugenio Kaen (pseudonimo di Orel Yevgen) e Simone Sanseverinati, alla declamazione hanno partecipato anche dei ragazzi provenienti dall’Abruzzo, quali Enrico Maria Marcelli, Giuseppe Chiavaroli e Riccardo Diciolla. La serata, tra solennità, serietà e comicità – favorita dall’ottima intermediazione di Edoardo Bastianelli e Barbara Butecea (Rinascita Sociale) – ha visto un costante scroscio di applausi e favore del pubblico.

L’evento è stato di grande impatto ai tanti presenti tanto che la Dott.ssa Cacciolari Barbara, ospite tra il pubblico è stata ispirata, sul momento, alla stesura di una poesia che ha declamato di fronte al pubblico: scena molto commovente, piacevole e di grande felicità per i giovani aspiranti poeti; cosa d’altronde sottolineata dallo stesso Remigio Ceroni, Senatore della Repubblica Italiana, il quale ha dichiarato di essere stato felice ed orgoglioso d’aver partecipato ad un tale evento, vedendo tanti giovani talenti e tanti ragazzi e non, curiosi e impegnati.

Gli interventi sono stai chiusi da Giordani Mirko, collaboratore in varie attività dell'Ambasciata Italiana in Israele, che si è dichiarato soddisfatto di vedere tanta gente venuta ad assistere e di volersi impegnare a portare in alto i nomi degli artisti e di Rinascita Sociale anche in Israele.

Lo scheletro della mostra, Stacchiotti J. ha ribadito sia all’inizio che alla fine dell’incontro di voler lavorare per il collettivo e per i giovani, affinché possano esprimere al meglio e nella maniera più indipendente possibile il loro valorevolere artistico, anticipando che sono pronti altri eventi culturali che verranno esposti il giorno della chiusura che diverrà, appunto, l’apertura per nuove mostre e performances.

A fine serata, durante il buffet, in un clima di allegria e goliardia, sono stati fatti dei reciproci regali. Al Senatore e alla Dott.ssa Cacciolari, ad esempio, sono state donate le opere uniche nel loro genere dell'autoditatta pittore russo molto in voga Kabanov Yevgen. Insomma l’evento ha avuto il suo meritatissimo successo e si spera di vedere giovani come “Amore e Strofe” e "Rinascita Sociale" ancora in azione, come ai tempi di Battisti e Gaber, quando teatro e la canzone – in questo caso poesia – erano uno spettacolo per tutti.

"Una singola persona affronta per lo più delle volte le varie sfide che la via ci prosta, basandosi unicamente sulla sua esperienza spesso non cogliendo sfumature importanti - ha detto Roberto Pioli segretario di Rinascita Sociale - la collaborazione reciproca di uomini edonne dotati di idee, punti di vista differenti e concretezza, permette loro di trovare con maggiore facilità soluzioni ed intuizioni utili nel momento del bisogno quindi a nuovi e dinamici incontri."







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2017 alle 15:20 sul giornale del 23 gennaio 2017 - 310 letture

In questo articolo si parla di cultura, macerata, spettacoli, san severino marche, rinascita sociale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFFn





logoEV