Maldestro presenta in anteprima nazionale a Musicultura due brani

20/02/2017 - “Qui mi sento a casa e visto che Musicultura porta fortuna, cantero per la prima volta due brani che saranno presenti nel mio nuovo album, sono felicissimo di poterli presentare a questo pubblico competente”

Maldestro, ad una settimana dal successo di Sanremo, dove si è aggiudicato il Premio della critica “Mia Martini” e il secondo posto nella categoria Nuove Proposte con Canzone per Federica e una lunga serie di altri riconoscimenti ha offerto in anteprima nazionale al pubblico delle audizioni live della XXVIII ed. di Musicultura di cui Rai Radio 1 è partner, due canzoni del suo prossimo album I muri di Berlino in uscita il 24 marzo.

Accompagnato dalla sua chitarra e da quella del M° Maurizio Filardo ha eseguito Arrivederci Allora e Abbi Cura di Te brano quest’ultimo che farà parte della colonna sonora del nuovo film di Massimiliano Bruno, Beata ignoranza, in uscita il 23 febbraio. “Arrivederci Allora” è la fotografia del momento del distacco, quando una storia d’amore volta pagina; “Abbi cura di te” ricorda che per ricevere occorre condividere e come così si possa onorare l’unica vita che abbiamo a disposizione. Sono due canzoni lucide e dolci, disincantate e palpitanti di speranza allo stesso tempo.

Maldestro ha quello che altri cercano e a volte non trovano mai: un “linguaggio”. E con questo linguaggio personalissimo catalizza l’attenzione di chi ascolta, accompagnandolo con storie che fondono poeticamente emozione e riflessione. Un atteso ritorno dell’artista partenopeo dopo i successi sanremesi “ Sono stato battezzato a Musicultura - ha dichiarato Maldestro - tre anni fa avevo la stessa emozione dei concorrenti in gara di questa sera, era una bella sensazione.

Al Festival Musicultura ho trovato molta umanità e tanta attenzione per la musica, e la possibilità vera che viene concessa ai giovani artisti di mettersi in gioco e dire la loro, sono molto felice di essere qui.” Tra i numerosi ed entusiasti applausi del pubblico che ha festeggiato il suo ritorno nella casa Maceratese tempio del nuovo cantautorato italiano si esibisce intonando anche le sue più celebri canzoni Canzone Per Federica e Sopra il tetto del Comune il brano con cui ha vinto Musicultura nel 2014.

Nella penultima serata di audizioni live dei sessanta artisti in gara sugli ottocento iscritti a Musicultra 2017 audizioni live valide per la selezione dei sedici finalisti del Festival, Alessandro Sipolo di Brescia ha conquistato pubblico e giuria aggiudicandosi Un Certain Regard per la migliore esibizione della serata e il Premio Gradimento del Pubblico Val di Chienti. A premiare Sipolo il Sindaco di Macerata Romano Carancini “ Voglio ringraziare Musicultura,- ha dichiarato Carancini - non è certo scontato che il vincitore della Premio della Critica a Saremo, solo una settimana dopo si esibisca in questo bellissimo teatro di Macerata” A sfidarsi per un posto al sole tra i sedici finalisti sul palcoscenico di Musicultura si sono esibiti anche Francesco Balasso di Thiene - VI , Bruschetta Brothers di Trento, Valeria Vaglio di Bari e Nico Sambo di Livorno.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-02-2017 alle 11:00 sul giornale del 21 febbraio 2017 - 225 letture

In questo articolo si parla di macerata, spettacoli, musicultura, musicultura festival, maldestro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGBS