Questura: due iniziative per l'8 marzo

Festa della donna, mimosa, 8 marzo 04/03/2017 - La Polizia di Stato, da sempre molto attenta ai fenomeni del femminicidio e dei maltrattamenti in famiglia, già dallo scorso anno ha deciso di compiere un ulteriore passo di avvicinamento nei confronti delle vittime di questi reati creando un contatto diretto tra le donne ed una equipe di operatori specializzati pronti a raccogliere le testimonianze dirette di chi, spesso, ha paura a denunciare o a varcare la soglia di un ufficio di Polizia.

In occasione della prossima festività dell’8 Marzo, la Questura di Macerata ha promosso due iniziative di cui una con la fattiva collaborazione del Liceo Classico “G.Leopardi” , del Liceo Scientifico “G.Galilei” di Macerata e dell’Istituto I.T.C. “Gentili” di Macerata i cui direttori scolastici Annamaria Marcantonelli e Pierfrancesco Castiglioni hanno fattivamente contribuito all’organizzazione di un incontro tra circa 150 studenti e rappresenti della Questura di Macerata che affronteranno il tema della violenza sulle donne.

Contemporaneamente l’altra iniziativa costituita da un punto informativo aperto dalle ore 09.00 a alle ore 12.30 a Macerata in L.go Amendola (di fronte all’ex UPIM) dove altro personale specializzato della Questura di Macerata e del Centro Anti Violenza di Macerata, in continuità con l’evento “…questo non è amore” partito nell’estate del 2016, forniranno informazioni e consigli ai cittadini.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-03-2017 alle 22:44 sul giornale del 06 marzo 2017 - 243 letture

In questo articolo si parla di attualità, questura di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aG5R