Randolph Matthews al San San Severino Blues Festival a Pollenza

14/03/2017 - In collaborazione con la stagione teatrale del Comune di Pollenza arriva da Londra sul palco del teatro Verdi il performer vocale Randolph Matthews, con il suo Afro Blues Project.

Il cappello indossato dal padre negli anni '50 quando da Grenada nei Caraibi emigrò in Inghilterra, la valigia anni '60 a rappresentare il viaggio che da immigrazione nel tempo diventa viaggio musicale. La voce, le radici jazz, blues e folk, sono le molteplici sfaccettature della performance dell'artista Randolph Matthews.

Un artista speciale: vocalist, compositore e produttore londinese, straordinario performer della beatbox, la tecnica che riproduce gli strumenti musicali con la voce, famosa grazie al maestro Bobby McFerrin. È un cantante molto singolare: allo stile tipicamente soul unisce lo scat del jazz, la sperimentazione di Bobby McFerrin, influenze elettroniche ed etniche, una poetica delicata ed un certo umorismo inglese, che lo rendono unico nel panorama musicale europeo. Con la loop machine sovrappone linee melodiche e percussive in tempo reale, creando orchestrazioni vocali particolari, molto evocative, come nel cd "Precious", frutto della sua meravigliosa creatività, registrato praticamente da solo. Ha lavorato con diverse forme d’arte musicali e teatrali, fatto tour in tutto il mondo, calcato prestigiosi palchi di Londra come Royal Albert Hall e Ronnie Scott’s jazz club. Ha collaborato con svariati artisti tra i quali Amp Fiddler, Grace Jones, Terry Callier, Richard Bona, Don Blackman, Jazzanova, Giles Peterson, Beverley Knight, Suen Kuti, Angelique Kidjo, Arthur Baker, Will Downing. Con lui dal vivo ci sono Alessandro Diaferio, premio Miglior Chitarrista Acustico Italiano 2007, e Pablo Leoni alle percussioni, con i quali ha inciso l'ultimo bellissimo disco "Blue Queen".

L'appuntamento è per sabato 18 marzo alle ore 21 e 15.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2017 alle 12:03 sul giornale del 15 marzo 2017 - 285 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, san severino marche, pollenza, san severino blues

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHoS