Cerimonia per il 73° anniversario del bombardamento di Macerata

30/03/2017 - Una messa in suffragio delle vittime del bombardamento di Macerata verrà celebrata lunedì 3 aprile, alle ore10.15,nella chiesa del Sacro Cuore.

Il 3 aprile 1944 i bombardieri alleati colpirono il centro della città causando 129 morti e più di duecento feriti compresi bambini, donne e anziani. Ci furono quindi caduti civili e militari e il loro sacrificio serve come monito per un futuro senza violenze e per l’affermazione della libertà e della democrazia nel nostro paese.

L’iniziativa – si tratta di un’occasione per celebrare le vittime di tutti gli attacchi aerei, che si susseguirono sulla città di Macerata nel luglio 1944 – è promossa dal Comune di Macerata, dalla sezione maceratese dell’Associazione nazionale vittime civili di guerra, presieduta da Sandra Vecchioni, dall’Istituto del Nastro Azzurro fra Combattenti Decorati al Valore Militare e dalla Fondazione e Associazione Bersaglieri Dopo la messa è previsto un corteo fino alla via intitolata alle Vittime civili di guerra dove verrà deposta e benedetta una corona.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-03-2017 alle 10:18 sul giornale del 31 marzo 2017 - 301 letture

In questo articolo si parla di macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aH1E