Approvato il bilancio dell'Aato3, Fiordomo: "Si continua a lavorare per il gestore unico"

interruzione acqua 31/03/2017 - Importanti conferme ma anche interessanti novità nel bilancio 2017/2019 dell’Aato3 Macerata, approvato questa mattina dall’assemblea dei rappresentati dei comuni alla presenza del presidente Francesco Fiordomo e del direttore Massimo Principi.

I numeri delineano un ente solido che mantiene un equilibrio economico-finanziario generale e una salda gestione del servizio idrico integrato. "Si continua a lavorare con grande impegno anche per il gestore unico – ha commentato il Presidente Francesco Fiordomo - e per un futuro positivo al fine di mantenere pubblica la gestione dell'acqua ed evitare di essere colonizzati. I tecnici stanno lavorando e l'accordo è vicino. Intanto le agevolazioni ed i progetti per le famiglie in difficoltà andranno avanti anche nel 2017”.

Sul fronte delle utenze, previsto il rinnovo del voucher idrico, una misura volta ad alleggerire il ‘peso’ della bolletta dell’acqua per tutte le famiglie in difficoltà. Nel 2016 l’Aato 3 ha assegnato 2620 voucher. Massima attenzione anche ai 48 comuni che rientrano nell’autorità d’ambito così come agli utenti. I comuni saranno chiamati a pagare quote di adesione più basse rispetto al passato, nel segno del risparmio e del contenimento dei costi di gestione. Confermato il contributo di solidarietà alle zone montane che Aato 3 prevede ormai da molti anni. A questi si aggiungeranno sostegni ed incentivi alla zootecnica.


da AATO
Autorità Ambito Territoriale Ottimale



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2017 alle 10:53 sul giornale del 01 aprile 2017 - 257 letture

In questo articolo si parla di economia, aato