I sindaci Carancini e Calvigioni all'inaugurazione di Fabrika a Piediripa

30/04/2017 - "Mi fa molto piacere essere qui oggi, per questa nuova apertura. Cercherò sempre di essere presente alle inaugurazioni di attività, sono una grande risorsa e arricchimento per il territorio".

Così si è espresso il sindaco di Macerata, Romano Carancini, intervenuto sabato, all’inaugurazione del nuovo spazio espositivo Fabrika, in via Cluentina 13/C a Piediripa, dove tante persone hanno partecipato all’evento. Insieme a lui il sindaco di Corridonia, Nelia Calvigioni e il suo vice Paolo Cartechini, e il presidente della CNA provinciale, Giorgio Ligliani. La benedizione è stata officiata dal parroco di Piediripa, don Franco Pranzetti.

Carancini e Calvigioni hanno preso anche l’occasione per rinnovare l’amicizia che li lega: "Mi fa molto piacere essere confinante con Macerata – ha dichiarato il sindaco di Corridonia – ed essere vicina a queste imprenditrici di cui conosco da sempre la serietà".

Giuseppina e Patrizia Vico gestiscono l’Atelier della progettazione che ha preso forma nei circa 400 metri quadrati di un’azienda tutta familiare; a fare da faro è la mamma Vittoria, e poi ci sono i rispettivi partner, Giuseppe Schiaroli e Fabio Mazza, professionisti con lunga esperienza sul campo. E’ iniziata una nuova sfida, alla quale si guarda però con grande fiducia, puntando sull’innovazione, su prodotti e servizi che possano rendere la casa accogliente, ma anche “unica”, attraverso soluzioni originali e attente ai nuovi materiali.

Cento anni fa, nel 1916, nasceva il primo laboratorio artigianale con mobili fatti a mano, fondato da Giuseppe Vico. Oggi la tradizione familiare continua in uno scenario diverso, molto più articolato, ma sempre caratterizzato dalla passione e dall’amore verso il territorio.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-04-2017 alle 16:35 sul giornale del 02 maggio 2017 - 375 letture

In questo articolo si parla di attualità, nelia calvigioni, Romano Carancini, piediripa di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aIUV