L’Atletica AVIS Macerata si rinnova. Primi successi in pista all’esordio stagionale

30/04/2017 - L’Atletica AVIS Macerata ha rinnovato, in occasione della recente assemblea elettiva svoltasi nel corso della Festa dell’Atleta, il proprio Consiglio Direttivo che, alla prima riunione indetta lo scorso venerdi’ 21 aprile, ha definito l’organigramma della società per il quadriennio 2017 – 2020.

Il nuovo Presidente della società è Fabio Romagnoli, una scelta nel segno della continuità per la guida dell’associazione, visto che si tratta di un ex atleta, con un passato importante. La sua attività agonistica iniziò nel 1976 nella categoria ragazzi e si concluse 1985 quando gli impegni di lavoro non ne consentirono la prosecuzione. Nel palmares di Romagnoli troviamo un secondo posto ai Campionati Italiani indoor negli 800 metri nel 1984 e la successiva convocazione in maglia azzurra per l’incontro Italia – Ungheria juniores nella distanza dei 1.500. Rientrato nel 2013 come dirigente ha già portato un importante contributo all’attività dell’ultimo quadriennio. Quest’anno è stato eletto anche nel Consiglio Regionale della FIDAL Marche dove collabora con la delega al Settore Tecnico.

Vice Presidente confermato l’insostituibile Maurizio Iesari, e nel ruolo di tesoriere Paola Antinori, un’altra preziosa conferma. Alla segreteria è stata chiamata a collaborare Antonella Gentili che già in passato aveva svolto ottimamente questo compito. Nel ruolo di Direttore Tecnico proseguirà Franco Lorenzetti e responsabile del settore master sarà come in precedenza Alberta Zamboni. Arnaldo Porro seguiterà a dare il suo contributo e la sua esperienza come Past President e a lui farà carico il settore nord walking che si avvarrà della qualificata presenza degli istruttori Simonetta Barucca e Marco Capponi. Rimarrà nel Direttivo a tutti gli effetti anche Fabrizio Pisani che rappresenterà l’AVIS Comunale di Macerata nel Consiglio dell’atletica.

I nuovi consiglieri eletti sono: Giancarlo Bajocco, Paola Bettucci, Sergio Biagetti, Alessandro Fineschi, Stefano Gattari, Mario Mozzoni, Massimo Mozzoni, Sabrina Mozzoni, Carlo Nardi, Stefano Salvucci. Rappresentanti degli atleti: Nicola Cesca, Mamadou Binta Diallo e Leonardo Ottaviani. E’ questo il gruppo che dovrà guidare l’Atletica AVIS Macerata nel prossimo futuro, con l’obiettivo di riportare l’atletica leggera maceratese a rinverdire i successi del passato, superando l’attuale difficile periodo e le difficoltà che derivano dalla carenza di strutture, di impianti adeguati alle attuali esigenze di questo sport e alla flessione di iscritti registrata negli ultimi periodi.

In questo fine settimana ha avuto inizio l’attività agonistica nazionale su pista e è già si segnalano alcuni risultati di altissimo livello conseguiti soprattutto nel settore femminile. A Milano Ilaria Sabbatini ha stabilito la migliore prestazione sociale nei m. 3000 con il tempo di 9’41”45; a Conegliano Veneto vittoria e nuovo record sociale di Eleonora Vandi che ha esordito sulla distanza dei 1500 metri, mai corsi in carriera, con il tempo di 4’26”99, in una gara disturbata dalla pioggia.

A Orvieto nella fase interregionale Centro Italia del campionato di società di marcia Giulia Miconi ottiene un prezioso 5° posto fra le allieve migliorandosi nei 5 km in pista in 27’10”16. In progresso anche Lorenzo Tasselli sulla stessa distanza dei cadetti conclusa in 29’02”55.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-04-2017 alle 17:33 sul giornale del 02 maggio 2017 - 338 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, macerata, atletica avis macerata, fabio romagnoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aIU4