Trota, Verdicchio e Pasta di Camerino: master class all'alberghiero di Cingoli

02/05/2017 - Si apre giovedì 4 maggio con un corso di formazione culinaria gratuito per tutti i ristoratori, l’anteprima della manifestazione-tappa del Gran Tour delle Marche di Tipicità che a Sefro il prossimo 13 e 14 maggio celebra il matrimonio tra il pesce d’acqua dolce e il celebre vino bianco di Matelica che soffia quest’anno sulle 50 candeline.

La mattinata del 4 presso l’Istituto Alberghiero “G. Varnelli” di Cingoli accoglierà tutti i ristoratori che vogliono apprendere nuovi metodi di preparazione della trota.

La scuola di cucina esplorerà i piatti a base di trota focalizzandosi sulla preparazione dei primi dato il tema di questa edizione “La Trota sposa i Primi”, intesi sia come la portata principale della tavola, che come le eccellenze del territorio.

Accanto alla trota della più importante azienda troticola d’Europa, Erede Rossi con sede proprio a Sefro e al Verdicchio di Matelica infatti, quest’anno c’è anche Pasta di Camerino a completare la rosa delle eccellenze gastronomiche.

Tra le istituzioni che legittimano la scientificità del percorso della manifestazione, l’Università degli Studi di Camerino che si occupa della consulenza scientifico-nutrizionale e, novità di quest’anno, anche l’Accademia Italiana della Cucina che nella seconda parte della giornata di giovedì opererà una selezione degli chef delle Marche. Saranno solo in 3 infatti gli chef ad approdare alla due giorni sfidandosi a colpi di cooking show aperti al pubblico.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2017 alle 11:14 sul giornale del 03 maggio 2017 - 322 letture

In questo articolo si parla di attualità, matelica, camerino, cingoli, verdicchio, Sefro, trota

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aIWy