Dal Rotary Club premio alla carriera a Mike Melillo

11/06/2017 - “Un lavoro un’arte una vita” è il premio alla carriera consegnato venerdì sera a Mike Melillo da parte del Rotary Club Macerata.

Il musicista americano, ma maceratese di adozione, si è anche esibito al pianoforte in Lucky to be me dal musical On the Town di Leonard Bernstein, al teatro della Filarmonica. Melillo, dopo la sua performance, ha ricevuto il riconoscimento dal presidente del Club, Marco Meldolesi. Il premio alla carriera gli è stato assegnato per aver contribuito alla diffusione della musica jazz nel mondo.

Nato a Newark in New Jersey nel 1939, Melillo ha suonato con musicisti del calibro di Coleman Hawkins, Ben Webster, Art Farmer, Zoot Sims, Clark Terry, Sonny Rollins, Phil Woods, Chet Baker, fra gli altri. Dopo aver girato il mondo, inciso numerosi dischi due dei quali, Live from the Showboat e The Phil Woods Quartet vol.2, hanno vinto il Grammy Award, e aver composto musica per orchestra ed ensemble compresi quartetti d’archi, opere corali e per pianoforte sperimentando nuove forme e procedimenti, ha scelto Macerata come luogo del cuore e qui ha deciso di rimanere.

“Una splendida serata con tanti amici di Macerata, proprio nel giorno del mio compleanno”, ha confessato Melillo. “La sua vita e la sua musica”, nelle parole di Meldolesi, “sono la perfetta esemplificazione di come la dimensione internazionale possa coniugarsi con l’arte del nostro territorio”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-06-2017 alle 15:31 sul giornale del 12 giugno 2017 - 207 letture

In questo articolo si parla di musica, attualità, rotary club, mike melillo, premio alla carriera

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aKec