Lutto in Comune per la prematura scomparsa di Brunetta Formica

23/08/2017 - Lutto in Comune per la scomparsa di Brunetta Formica, coordinatrice dell’Ambito Territoriale Sociale n.15 e, per lunghi anni, dirigente del settore Servizi sociali del Comune di Macerata.

Una perdita prematura che lascia nello sconforto le colleghe del suo servizio con le quali aveva instaurato un rapporto basato sulla stima, la fiducia e l’amicizia. Un grande vuoto anche per l’intera struttura comunale che la ricorda per la disponibilità, le profonde doti professionali e umane e la capacità di mediare in ogni situazione.

Il sindaco Romano Carancini si è recato questa mattina nella sua abitazione per renderle omaggio personalmente ed esprimere al marito Mario Migliorelli, ai figli Lara e Andrea e ai familiari più stretti, il profondo cordoglio suo personale e dell’intera Amministrazione comunale. Brunetta Formica era stata assunta in Comune il 1° ottobre 1991 con il ruolo di Assistente sociale coordinatrice, mansione che aveva già svolto presso l’ente di provenienza, l’Ircer di Macerata.

Nel 2002 è stata poi adibita a Funzionario dirigente coordinatore presso l’Ambito Territoriale Sociale n. 15, composto dai Comuni di Macerata, ente capofila, Appignano, Corridonia, Mogliano, Montecassiano, Petriolo, Pollenza, Treia, Urbisaglia. Dallo scorso primo giugno il pensionamento per limiti di servizio.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-08-2017 alle 11:12 sul giornale del 24 agosto 2017 - 265 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMm7