Continuano i controlli della Polizia ai Giardini Diaz

24/08/2017 - Continuano i controlli della Polizia nei pressi dei Giardini Diaz. Questa mattina sono state sottoposte a controllo 20 persone alcune delle quali con precedenti penali a carico.

I controlli sono stati intensificati da parte della Questura di Macerata dopo alcuni episodi di degrado urbano inerenti l’occupazione di alcune aree verdi trasformate in bivacchi a cielo aperto con conseguente danneggiamento delle medesime. Questa mattina pattuglie della “Volante” con la collaborazione della Polizia Municipale e l’ausilio dell’Ufficio Immigrazione, hanno effettuato controlli e sottoposto a verifica la posizione con riguardo il soggiorno in Italia degli stranieri rintracciati all’interno del parco.

Nella stessa mattinata sonio stati attivati i servizi competenti del comune di Macerata che hanno proceduto al ripristino della situazione preesistente. Nell’ambito dei controlli operati dalla Questura di Macerata, ieri mattinagli agenti hanno rintracciato in città un 27 enne di origini pakistane risultato irregolare sul territorio Italiano, privo di documenti e senza fissa dimora. Il giovane è stato successivamente messo a disposizione del locale Ufficio Immigrazione che ha provveduto all’espulsione dal territorio dello Stato.

La stessa mattinata altri due soggetti non in regola con le norme sul soggiorno in Italia (uno di origini tunisine e uno di origini albanesi) venivano rintracciati dall’Arma dei Carabinieri e anch’essi espulsi dal territorio nazionale dall’Ufficio Immigrazione.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-08-2017 alle 14:31 sul giornale del 25 agosto 2017 - 233 letture

In questo articolo si parla di attualità, questura di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMpe