Successo della Cappella Musicale della Cattedrale di Macerata in Puglia

24/08/2017 - È andata ben oltre le più rosee aspettative la mini tournée in terra pugliese della Cappella Musicale della Cattedrale di Macerata diretta da Carlo Paniccià. Dal 18 al 20 agosto la formazione corale maceratese si è esibita in due concerti di musica medioevale e ha animato una Celebrazione Eucaristica riscuotendo consensi e attenzione.

Il concerto “Rosa Mystica”, presentato a Conversano venerdì 18 agosto nella Basilica Cattedrale di Santa Maria Assunta e organizzato in modo perfetto dall’Associazione culturale musicale Centro Studi “Giuseppe Piantoni”, ha attirato nel duomo conversanese tante persone che sono rimaste affascinate dalle melodie dei canti devozionali mariani dei pellegrini del XIII e XIV secolo tratti dalle Cantigas de Santa Maria e dal Llibre vermell de Montserrat con l’aggiunta di una rarissima esecuzione di una Ave Maria tropata tratta dal cantorale di Girona (Catalogna).

Diverso repertorio è stato presentato dalla Cappella Musicale il giorno dopo, sabato 19 agosto, a Bari in un affollato Auditorium Diocesano Vallisa nel concerto “Mater Misericordiae” durante il quale ha eseguito l’integrale del Llibre vermell de Montserrat. Nonostante il caldo, i cantori del coro della Cattedrale maceratese sono riusciti ad interessare e coinvolgere l’attenzione del pubblico. Il concerto è stato organizzato dalla competente Associazione Vallisa Cultura ONLUS in collaborazione con l’Associazione polifonica “Florilegium Vocis” e la Cappella Musicale Santa Teresa dei Maschi di Bari.

Nei due concerti il coro maceratese è stato accompagnato dall’ensemble strumentale composto da Marta Senesi al flauto, Carlo Piergallini alla viola e Marco Romanelli alle percussioni. La tre giorni musicale della Cappella Musicale della Cattedrale di Macerata si è conclusa domenica 20 agosto a San Giovanni Rotondo dove ha messo a servizio della Fraternità dei Frati Minori Cappuccini e della numerosissima assemblea, oltre 7000 persone, l’animazione liturgico-musicale della S.Messa delle ore 11,30 nella Chiesa San Pio da Pietrelcina. Per l’occasione è stata accompagnata al grande organo meccanico dall’organista titolare M° Lino Impagliatelli insieme a Roberto Paniccià alla tromba.

La trasferta è servita anche per sensibilizzare il pubblico accorso alle problematiche causate dai recenti e drammatici eventi sismici che dal 24 agosto 2016 hanno colpito ripetutamente i territori di ben 4 regioni del centro Italia, proponendo l’iniziativa di adottare il restauro del Monastero S.Teresa delle Carmelitane Scalze di Tolentino una volta pronto il progetto per il recupero dell’immobile.


da Cappella Musicale della Cattedrale di Macerata





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-08-2017 alle 12:25 sul giornale del 25 agosto 2017 - 246 letture

In questo articolo si parla di attualità, Cappella Musicale della Cattedrale di Macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMoS